Armoriale dei comuni per stato

“D’argento alla sirena uscente dal mare e suonante la lira, il tutto al naturale”.


Nocera Terinese


Nocera Umbra

”Tagliato: il primo d’azzurro alla torre di rosso merlata di quattro alla guelfa, finestrata dal campo; sulla partizione una sbarra d’oro; il 2° d’argento all’albero di noce addestrato da un monte all’italiana di verde fondato su campagna dello stesso”.


Noceto

“D’argento al noce nodrito, sostenuto a sinistra da un leone, il tutto al naturale; al Capo del Littorio che è: Di rosso (porpora al Fascio Littorio d’oro, circondato da due rami di quercia e di alloro, annodati da un nastro dai colori nazionali). Ornamenti esteriori da Comune”.

D.C.G. 9 marzo 1935.

D.P.R. 19 ottobre 1976


Noci

“D’argento all’albero di noce su terrazza di verde, sinistrato da un giglio gambuto e fiorito di tre; il tutto al naturale. Ornamenti esteriori da Comune”.

 


Nociglia


Noepoli

“D’azzurro all’albero di noci nodrito in una campagna di verde”


Nogara

“D’azzurro all’albero di noce al naturale, nascente da prato verde, accostato dalle lettere maiuscole C N.”


Nogaredo

Un edificio che si erge tra una rocca.

Dallo statuto comunale


Nogarole Rocca