Armoriale dei comuni per stato


Montefalcone di Val Fortore


Montefalcone nel Sannio


Montefano

“Di azzurro a due felci nodrite su di un colle nascente dalla punta dello scudo, il tutto al naturale e sormontato da un sole raggiante d’oro”.


Montefelcino

“Di azzurro, alla torre d’argento, murata di nero, merlata alla guelfa di tre, finestrata di due in palo, di nero, chiusa dello stesso, fondata sulla pianura di verde, accompagnata dalle lettere maiuscole M ed F, d’oro, poste all’altezza del punto d’onore, una a destra, l’altra a sinistra. Ornamenti esteriori da Comune”.

D.P.R. 14 febbraio 2008


Monteferrante

“D’oro al monte all’italiana di sei cime di verde, sostenente un barilotto di rosso. Ornamenti esteriori da comune”.


Montefiascone

“D’argento a cinque monti all’italiana d’azzurro, ordinati l’uno accanto all’altro, decrescenti dal centro ai lati, sormontati dalle lettere M e S in caratteri lapidari maiuscoli romani di nero. Ornamenti esteriori da Comune”

D.P.R. 27 giugno 1983


Montefino

“Di rosso, al monte di tre cime all’italiana d’argento, movente dalla punta, sormontato da un giglio d’oro”


Montefiore Conca

“D’azzurro, bordato d’argento, al monte di cinque cime di verde, ordinate in fascia e moventi da un terrazzo al naturale, quelle ai lati più basse, quella al centro più alta, cimate ciascuna da un fiore d’argento gambuto e fogliato di verde. Ornamenti esteriori di Comune”


Montefiore dell’Aso

“D’azzurro a tre fiori bianchi moventi da un monte di quattro colli al naturale”


Montefiorino