Armoriale dei comuni per stato


Montaldo di Mondovì

“D’azzurro, alla ruota di sei raggi d’oro. Ornamenti esteriore da Comune”

Nostro blasone


Montaldo Roero

“Partito: nel PRIMO, di argento, al palo da vigna, di azzurro, fondato sulla pianura di verde, accollato in tre spire dalla vite, di verde, pampinosa di undici, dello stesso, fruttata di tre, di porpora, due grappoli a destra, uno a sinistra, essa vite nodrita nella pianura a sinistra del palo; nel SECONDO, di azzurro, alla torre d’oro, murata, chiusa, finestrata di nero, merlata alla guelfa di cinque, fondata sulla pianura di rosso; al CAPO d’oro, caricato da cinque pali di ros­so. Ornamenti esteriori da Comune”.

D.P.C.M. 29 luglio 1993


Montaldo Scarampi


Montaldo Torinese

“D’azzurro, a sei monti all’italiana, quello di cima fra due ali, il tutto d’oro”.
R.D. 28 novembre 1926


Montale

“Partito, nel PRIMO, di cielo, alla montagna di tre cime d’argento sovrapposte; nel SECONDO, d’argento, all’albero di cedro al naturale, nodrito nella pianura di verde. Sotto lo scudo, su lista bifida svolazzante di azzurro, il motto, a lettere di nero, AD MONTES LENTE SED SECURIUS. Ornamenti esteriori da Comune”.


Montalenghe

“Partito, di argento e di rosso, al capo d’oro caricato di un leone di nero, nascente dalla partizione. Lo scudo sarà sormontato da corona da Comune”.

R.D. 19 luglio 1929

LL .PP. 20 novembre 1930


Montallegro


Montalto Carpasio


Montalto delle Marche


Montalto di Castro