Armoriale dei comuni per stato


Guardia Perticara

“D’argento, alla torre di rosso , chiusa, murata di nero , merlata di cinque alla guelfa e sormontata da una stella d’azzurro di sei raggi. Ornamenti esterni da Comune”.

D.P.R. 18 maggio 1976 – Trascritto nel Registro Araldico dell’Archivio centrale dello Stato il 23 agosto 1976


Guardia Piemontese


Guardia Sanframondi

“Leone rampante che sorregge una bandiera a fondo granata, con di fronte un putto con in mano una foglia di colore verde su fondo celeste ricompresi in un scudo dorato sovrastato da una corona regia con sette piccole sfere sovrastanti e sotto il quale trovasi la scritta :”GUARDIA PLENA BONIS FERT ARDUA SIGNA LEONIS””
R.D. n. 652 del 7 giugno 1943


Guardiagrele


Guardialfiera


Guardiaregia

“D’argento, al castello con una sola torre posta a sinistra, di rosso, mattonato di nero, merlato alla guelfa, la torre di tre, il fastigio di sette, la torre finestrata di nero, il fastigio chiuso a destra dello stesso. Ornamenti esteriori da Comune”.

D.P.R. 22 giugno 2012


Guardistallo

D.P.C.M. 5 luglio 1952


Guarene


Guasila

“Troncato: nel 1° di azzurro, nel 2° di rosso, caricato di un leone d’oro rampante e lo stemma cimato da una corona ducale”.


Guastalla