Armoriale dei comuni per stato

“D’oro alla quercia di verde ghiandata del campo, posta su una terrazza pure di verde caricata da una fascia ondata d’argento, al capo di azzurro caricato da un raggio di carbonchio d’oro accostato da due gigli dello stesso”.


Fontenay-sous-Bois

“Di verde alla fontana d’argento formata dalla vasca esagonale, con bacino rotondo, pieno d’acqua, di azzurro, e dall’alzata rettangolare con gli angoli superiori scantonati in sbarra ed in barra, essa è munita della cannella, di nero, versante acqua di azzurro nel bacino; al capo di azzurro caricato di due stelle di cinque raggi, d’oro:oramenti esteriori da Comune”.

D.P.R. 8 agosto 1994


Fonteno

“D’argento, alla pergola losangata d’oro e di verde”.


Fontès

“D’argento alle fonti o sorgenti di acque vive; alla croce di azzurro nel canton sinistro del capo”.


Fontevivo

“D’azzurro al raggio di carbonchio d’oro, al capo cucito d’azzurro”.


Fontevraud-l’Abbaye

“Partito: nel primo, troncato di rosso e d’argento, alla torre attraversante, d’oro, merlata alla ghibellina di tre pezzi, chiusa, finestrata, murata di nero; nel secondo, di azzurro, all’abete al naturale, nodrito nella collina di verde, fondata in punta. Ornamento esteriori da Comune”.


Fonzaso


Foppolo


Forano

“D’argento, al leone di nero, armato e lampassato di rosso”.


Forbach


Force