Armoriale dei comuni per stato

/ / Armoriale dei comuni per stato

D.P.R. 19 luglio 1971


Falerna


Falerone

“Partito di rosso e d’oro, al pastorale dall’uno all’altro movente dalla punta”.


Falicon

“D’azzurro, alla pianura di verde da cui sorge la montagna dello stesso, spostato verso il fianco destro; al leone d’oro, armato e linguato di rosso, con la coda ripiegata verso la schiena, tenente con le zampe anteriori, il ramoscello fogliato di verde, posto in palo, appoggiato con la zampa posteriore destra alla montagna e con la zampa posteriore sinistra alla pianura. Ornamenti esteriori di Comune”.

D.P.R. 20 febbraio 1985


Fallo

“Interzato in fascia:: nel 1° di rosso, all’aquila di nero, coronata all’antica di quattro punte visibili, di nero; nel 2°, d’oro, alla lettera maiuscola F. di azzurro, accompagnata da due gigli, di rosso; nel 3°, d’argento, alle tre bande di rosso. Ornamenti esteriori di Comune”


Faloppio


Falvaterra

“Partito di rosso e d’argento; il primo alla falce (missoria) d’argento, il secondo alla falce rivolta di rosso”.


Falzes

“D’azzurro, alla fascia d’argento, al leone d’oro rampante volto a destra, brandente colle zampe anteriori un’asta terminante in una banderuola, biforcata, che reca la scritta: “Fides”.”.

D.C.G. 5 settembre 1935


Fanano

“Troncato, nel primo di azzurro alla stella d’oro di otto raggi fra i quali in caratteri dello stesso la scritta “POMPOSIA”; nel secondo di argento a tre monti in verde naturale fondati su campagna dello stesso, più elevato il centrale. Ornamenti esteriori da Comune”


Fanna

“Partito: merlato innestato d’argento e di rosso, con tre merli d’argento e tre di rosso, il primo merlo di rosso. Sotto lo scudo su lista bifida e svolazzante, di rosso, il motto, in lettere maiuscole d’oro: “EX CONCORDIA FELICITAS””.

D.P.R. 25 giugno 1992


Fano