Armoriale dei comuni per stato

“D’argento, alle quattro ruote di otto raggi, unite al traino di carro mistilineo, con il timone all’insù, posto in palo, di rosso; al capo di rosso, caricato dalla corona all’antica di cinque punte visibili, d’oro. Ornamenti esteriori da Comune”.


Due Carrare

Lo stemma è stato riconosciuto con decreto ministeriale del 23.04.1931. Nello stemma sono raffigurati due cavalideri romani: uno
vestito di rosso che cavalca un cavallo bianco e uno vestito di bianco che cavalca un cavallo rosso, in segno di cortesia. I Cavalieri cavalcano su un prato verde con delle polle d’acqua, caratteristica del territorio di Dueville.


Dueville


Dugenta

“Di rosso, al viadotto di tre archi, fondato in punta e sui fianchi, sostenente la torre merlata alla guelfa di quattro, il tutto d’argento, murato di nero; alla bordatura diminuita d’argento. Ornamenti esteriori da Comune”.


Duino-Aurisina


Dumenza

“Troncato : il primo d’oro al leone illeopardito di nero, armato e lampassato di rosso, il secondo d’argento al delfino coricato d’azzurro, crestato barbato, pinnato, caudato e orecchiato di rosso”.


Dunkerque

DPR 21 dicembre 1989


Duno

“Di azzurro, all’aquila di nero, rostrata e armata d’oro, allumata e linguata di rosso, posta nel punto d’onore, accompagnata da due leoni d’oro, allumati e linguati di rosso, affrontati, con le teste all’altezza della coda dell’aquila, il leone posto a destra con la zampa posteriore destra sostenuta dal colle a destra del monte alla tedesca di tre colli, fondato in punta, di verde, il leone posto a sinistra con la zampa posteriore sinistra sostenuta dal colle a sinistra del detto monte alla tedesca. Ornamenti esteriori da Comune”


Durazzano


Duronia

“Di rosso, a tre pesci d’argento uno sull’altro”.


Durrenbach