Armoriale dei comuni per stato

“Partito di rosso e di verde, al castello d’oro, murato di nero, nascente da uno scaglione ondoso d’argento, rovesciato e ribassato, posto in punta, sovrastato da due destrocheri d’oro disposti in fascia, moventi dai fianchi dello scudo, uniti in una stretta di mano nel punto d’onore”


Cis

D.P.R n. 2537 del 22 settembre 1976 ed iscritto nel Libro Araldico degli Enti Morali


Cisano Bergamasco


Cisano sul Neva

“Di argento, alla mucca lattifera pezzata, passante sulla campagna, di verde, accompagnata in capo da un castello di rosso, aperto e finestrato del campo. Ornamenti esteriori da Comune”.

D.P.R. 18 giugno 1952, registrato alla Corte dei Conti in data 1 ottobre 1952 e all’Ufficio araldico in Roma in data 28 gennaio 1953


Ciserano

“D’azzurro, al castello di rosso, torricellato di due pezzi, merlato alla ghibellina, aperto, finestrato e murato di nero, posto sopra una pianura erbosa di verde, il castello sormontato da una mitria vescovile d’oro“.


Cislago

“D'”di argento, ai tre colli di verde, uniti, fondati in punta, il colle centrale più largo e più alto, cimati da tre ramoscelli posti in palo, di verde, fogliati ognuno di sette, una foglia centrale, tre foglie per parte, essi ramoscelli attraversanti con la foglia centrale e con la sommità delle foglie laterali superiori il capo di azzurro, le foglie centrale allineate in fascia. Ornamenti esteriori da Comune”.

D.P.R. 17 ottobre 1992


Cisliano

“Di rosso, al decusse d’argento. Ornamenti esteriori da Comune”.


Cison di Valmarino


Cissone

“D’oro, al pozzo di rosso, mattonato di nero, sostenuto dai due draghi alati, di verde, linguati di rosso, affrontati, controrampanti, con le code passate in decusse, esso pozzo sormontato dalla stella di otto raggi, di azzurro; al capo di rosso caricato dalla croce di argento. Ornamenti esteriori da Comune”.

D.P.C.M. 2 maggio 1996


Cisterna d’Asti

“D’azzurro a tre torri al naturale, aperte e finestrate, terrazzate di verde. Ornamenti esteriori da Comune”.

D. Ric. 14 aprile 1938 (con Capo del Littorio)


Cisterna di Latina