Armoriale dei comuni per stato

/ / Armoriale dei comuni per stato

D.P.C.M. 30 maggio 1956


Cevo

“Di nero al leone di argento”.


Ceyras

“Partito: al primo d’azzurro seminato di gigli d’oro, al secondo di rosso a San Martino a cavallo tagliante con la sua spada la metà del suo mantello per donarlo a un povero, il tutto d’argento”.


Chablis

“Inquartato: d’argento al capo di rosso, alla banda attraversante sul tutto di nero, e d’oro all’aquila di nero, membrata e imbeccata di rosso, coronata del campo. Ornamenti esteriori da Comune. Nastro partito dei colori dello Stato e della Regione”.


Challand-Saint-Anselme

“D’argento al capo di rosso, alla banda attraversante sul tutto di nero. Ornamenti esterni da Comune. Nastro di rosso”.

D.P.G.R. 29 marzo 2004


Challand-Saint-Victor

“D’argento, alla croce ancorata di nero”.


Challes-les-Eaux

“D’azzurro, a tre anelletti d’oro, alla campagna cucita di rosso, caricata dalla croce della Légion d’Honneur al naturale”.


Chalon-sur-Saône

“D’azzurro, alla croce d’oro, accantonata da quattro gigli dello stesso”.


Châlons-en-Champagne

“Di rosso alla fascia d’argento”.


Chamalières

“Inquartato: nel PRIMO, di rosso, al grappolo d’uva, d’oro, unito al tralcio di verde, posto in sbarra, pampinoso di uno, dello stesso; nel SECONDO e nel TERZO, troncato d’argento e di azzurro, al sole di rosso nel primo e alla mezzaluna crescente d’argento nel secondo; nel QUARTO, d’oro, al grappolo d’uva di porpora, unito al tralcio di verde, posto in sbarra, pampinoso di uno dello stesso. Ornamenti esteriori da Comune”.

D.P.R. 21 marzo 1997


Chambave