Armoriale dei comuni per stato

inquartato: nel primo, di rosso, a nove bisanti d’oro, ordinati in fascia su tre file, quattro, due, tre; nel secondo, d’argento, all’arco di pietra al naturale, a tutto sesto, fondato sulla partizione; nel terzo, d’argento, a due colonne, con semicapitelli romanici reggenti la trabeazione triangolare, il tutto di pietra al naturale; nel quarto di verde, al torrente d’azzurro scorrente in banda sul greto sassoso tra due bassi muri, il tutto in pietra al naturale, e accompagnato in punta dalla ringhiera di nero, posta in fascia e fondata sulla pianura d’argento


Braone

“D’azzurro all’ancora d’argento, munita della sua gomena dello stesso, accompagnata a sinistra da una stella di sei raggi [pure d’argento], al capo d’armellino, alla banda di rosso caricata di tre conchiglie d’oro”.


Bray-Dunes

“Inquartato: al primo e al quarto d’oro al delfino d’azzurro, illuminato e orecchiuto d’argento, al secondo e al terzo d’armellino pieno”.


Bréal-sous-Montfort

“Inquartato: nel primo, d’oro, al tempio di Minerva di pietra al naturale, visto in prospettiva, con la facciata volta a sinistra, fondato su terreno collinoso di verde; nel secondo, di rosso, alla croce latina d’argento; nel terzo, d’argento, al fiume d’azzurro, fluttuoso d’argento, defluente in sbarra, caricato della torre di rosso, murata di nero, merlata di tre alla guelfa, fondata sul terreno collinoso di verde; nel quarto, d’azzurro, a otto stelle di sei raggi d’oro, poste tre, tre, due. Ornamenti esteriori da Comune”.


Brebbia


Breda di Piave


Bregano

D.P.C.M. 30 maggio 1930


Breganze


Bregenz

“D’argento, al leone d’azzurro, impugnante con le zampe anteriori l’asta di nero, con la punta acuta, posta in palo, munita di gagliardetto bifido di rosso, saliente sul declivio in banda della montagna di tre cime al naturale, posta a destra e fondata in punta, di verde. Ornamenti esteriori da Comune”.

D.P.R. 18 marzo 1985


Bregnano

“D’azzurro, alla torre d’argento aperta di rosso, murata di nero, sormontata da un falcone al volo spiegato pure d’argento, portante una corona di marchese d’oro”.


Breil-sur-Roya