Cuneo


Provincia

Cuneo

Informazioni
  • numero comuni: 250
  • numero abitanti: 590356
  • densità provincia: 0.00
Storia della Provincia e dello Stemma

La provincia di Cuneo confina con le province piemontesi di Torino e di Asti e con le province liguri di Savona e di Imperia. Inoltre confina con la Francia.

Venne istituita con Regio Decreto 3702 del 23 ottobre 1859 noto come “legge Rattazzi”, per questo è ritenuta la provincia più antica d’Italia ed essendo per estensione (ma dopo Bolzano e Foggia) una delle più estese è anche detta La Provincia Granda.

Dal 12 ottobre 1947, col trattato di pace di Parigi, parte del territorio, tra cui alcune frazioni del Comune di Briga Marittima (oggi Briga Alta), è stato assegnato alla Francia (Comune di La Brigue).

Lo stemma della provincia di Cuneo mostra, inquartate, le armi dei principali centri della Circoscrizione Amministrativa: 1. Cuneo (capoluogo provinciale) 2. Alba 3. Saluzzo (con l’iniziale “S” formata da due pesci o delfini araldici, ma con la colorazione modificata rispetto a quelli della città) 4. Mondovì.

 

Note di Massimo Ghirardi

Stemma Ridisegnato


Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo araldico


“Inquartato: nel PRIMO d’argento a tre fasce rosse, al capo di rosso alla croce di argento; nel SECONDO d’argento alla croce di rosso accantonata dalle lettere capitali A.L.B.A. di nero; nel TERZO troncato d’azzurro e d’argento alla lettera gotica S d’oro attraversante; nel QUARTO di rosso alla croce d’argento con tre monti al naturale nascenti dalla punta. Ornamenti esteriori da Provincia”.

Oggetti dello stemma:
croce, lettera, monte
Pezze onorevoli dello scudo:
capo, fascia, punta
Attributi araldici:
accantonato, attraversante, capitale, gotico, nascente dalla punta

Gonfalone ridisegnato


Disegnato da: Pasquale Fiumanò

Gonfalone Ufficiale


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo Araldico


“Drappo di azzurro…”

Colori del gonfalone: azzurro
Profilo Araldico

“Drappo di azzurro…”

bandiera ridisegnata

Disegnato da: Bruno Fracasso

bandiera Ufficiale
no bandiera
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

    • Regio Decreto (RD) di concessione – 31/12/1934
    • Regio Decreto (RD) di concessione – 10/01/1986