Zocca


Comune di Zocca – (MO)

Informazioni

  • Codice Catastale: M183
  • Codice Istat:
  • CAP: 41059
  • Numero abitanti: 5024
  • Altitudine: 758
  • Superficie: 758
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 34.7

Storia dello stemma e del comune

Il duca Borso d’Este di Ferrara e Modena nel 1465 istituisce un mercato periodico, intorno alla sede ove si organizza questo evento si sviluppano fabbricati di servizio: locande, stalle, magazzini che danno origine all’abitato presso la ZOCCA, un’antica tradizione ritiene che il nome derivi dal popolare “sòca”, ossia il ceppo che rimane dopo aver tagliato un albero, in questo caso un castagno di notevoli dimensioni, che contrassegnava lo spiazzo divenuto punto di riferimento e d’incontro per mercanti e compratori.

Al dittatore nominato dal Re d’Italia per gli ex Stati dell’Emilia, Luigi Carlo Farini, si deve la formulazione dello stemma Comunale, intorno al 1860, la “Fenice rinascente”, con il motto “POST FATA RESURGO”, è stata scelta per il fatto che il Comune “risorgeva” dopo un periodo di soppressione.

Il “caduceo” che accolla lo scudo simboleggia il commercio e l’antico mercato “della Zocca”. Questa figura, nell’ambito modenese, è presente anche come sostegno per lo scudo del Comune di San Possidonio.

Nella forma attualmente in uso è stato riconosciuto con Decreto del Capo del Governo Mussolini del 22 ottobre 1936, dove è blasonato (un poco laconicamente): “D’azzurro alla Fenice su fuoco”.

La mancanza dell’indicazione degli smalti fa supporre che tutti gli elementi siano “al naturale”, per altro non è riportato nel blasone ne’il caduceo, ne’il motto che, secondo la norma, andrebbe posto su di un nastro sotto la punta dello scudo (il sole, verso il quale guarda la fenice è, invece, elemento ordinario di complemento per questa figura araldica).

Nota di Massimo Ghirardi

Bibliografia:

AA.VV. GLI STEMMI DEI COMUNI E DELLE PROVINCE DELL’EMILIA-ROMAGNA. Compositori, Bologna 2003.
AA.VV. Nomi d’Italia. Origine e significato dei nomi geografici e di tutti i Comuni. Istituto Geografico De Agostini, Novara 2009
AA.VV. Dizionario di Toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani. UTET, Torino 1997.
Longagnani (Lauretta), Manicardi (Antonella), Schifani Corfini (Elisa), a cura di. LE CASE, LE PIETRE, LE STORIE. Itinerari nei Comuni della Provincia di Modena. Zanini, Angola Emilia 1992.

Il comune di Zocca fa parte della Comunità Montana dell’Appennino Modena Est.

Stemma Ridisegnato


Disegnato da: Massimo Ghirardi

Fonte: Giovanni Giovinazzo

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini



Profilo araldico


“D’azzurro alla Fenice su fuoco”

Colori dello scudo:
azzurro
Oggetti dello stemma:
fenice

Gonfalone ridisegnato


Gonfalone Ufficiale


Profilo Araldico


“Drappo partito di giallo e di azzurro…”

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

    • Regio Decreto (RD) di concessione – 19/11/1936