Wurmannsquick


Comune di Wurmannsquick – (PAN)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Wurmannsquick è Comune-mercato della zona collinare della Bassa Baviera, nel Landkreis di Rottal-Inn.

 

Insediamento fiorente dal X secolo, ma certamente molto più antico, è documentato, dal 1220, come possesso dei Wittelsbach.

 

Nel 1365, il duca Stephan dem Älteren (“il Vecchio”) conferì a Wurmannsquick lo status e il “Marktrecht” (diritti di mercato), confermati dal duca Ludwig nel 1473, e da Albrecht I il quale concesse anche di tenere ben due fiere annuali.

 

Il 1 ° gennaio 1971 furono incorporate le comunità precedentemente indipendenti di Hickerstall e Martinskirchen. Il 1 ° gennaio 1972 furono aggiunte parti dei comuni disciolti di Hirschhorn, Langeneck e Rogglfing.

 

Il 1 ° maggio del 1978, al comune è stato unito il territorio di Lohbruck.

 

Lo stemma civico è un esempio di stemma “parlante”, dato che presenta un “lindwurm” mostro fantastico simile al drago della tradizione norrena e germanica, in funzione assonante con il toponimo. Si blasona: “In Silber ein widersehender, feuerspeiender grüner LindwurmI” (D’argento, al lindwurml col capo rivoltato di verde, ignivomo di rosso).

 

 

Nota di Massimo Ghirardi

Stemma Ridisegnato


Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo araldico


“D’argento, al lindwurml col capo rivoltato di verde, ignivomo di rosso”.

Colori dello scudo:
argento
Oggetti dello stemma:
capo, lindwurml
Attributi araldici:
ignivomo, rivoltato

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,