Volano


Comune di Volano – (TN)

Informazioni

  • Codice Catastale: M113
  • Codice Istat:
  • CAP: 0
  • Numero abitanti: 3177
  • Altitudine: 0
  • Superficie: 0
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 0.0

Storia dello stemma e del comune

Importante centro della Val Lagarina, Volano potrebbe derivare il proprio nome dal latino della nocciola:abellana (che ricorda il nome anche di Avella, località rinomata per la qualità delle sue nocciole dall’Antichità).

 

Paolo Diacono la nomina nella sua “Historia Longobardorum” del 590 a.C., ma i documenti che ne attestano l’esistenza risalgono al 1100, come Avolano.

 

Alcuni etimologisti però propongono un’origine del nome dal celtico vo-land, che significherebbe “vicino al fiume”, dato che anticamente l’Adige scorreva molto più vicino al paese.

 

Lo stemma del comune, secondo l’approfondito studio di Roberto Adami, è già presente in un sigillo del 1714, anche se l’albero rappresentato non è chiaramente identificabile come un nocciolo. Ma la sua presenza è attestata anche dalla spesa per un “gonfalone della Comunità” del 1637.

Lo stemma attualmente in uso è stato formalmente concesso con Decreto del Capo del Governo Mussolini del 15 maggio 1931 col blasone approssimativo: “due alberi di nocciolo fruttati, incrociati, sradicati e con 1 stella a sei punte a sinistra, 1 a destra ed 1 in alto sulla chioma degli alberi. Sopra lo scudo è posta la corona rurale”. Il bozzetto mostra un campo di cielo e tutta la composizione è molto naturalistica.

 

Si può blasonare: “d’azzurro, a due alberi incrociati e intrecciati di nocciolo, fruttati al naturale, accompagnati da tre stelle di sei punte d’argento, una in capo e due ai fianchi”.

 

Il numero delle stelle, fissato col DCG del 1931 è variato nel tempo: 6, 4 e 3, l’interpretazione non è chiara, secondo alcuni rappresenterebbero le principali borgate del comune, secondo altri la Trinità.

 

 

Nota di Massimo Ghirardi

 

 

Bibliografia:

 

Adami R. VOLANO E IL SUO SIMBOLO. Breve escursione sulle vicende storiche dell’emblema grafico di Volano.

Stemma Ridisegnato


Disegnato da: Massimo Ghirardi

Fonte: Giovanni Giovinazzo

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo araldico


“Campo di cielo, a due alberi sradicati di nocciolo, fruttati al naturale, con i rami passati in decusse, sormontati da una ed accostati da due stelle (6) d’argento”.

Oggetti dello stemma:
albero di nocciolo, ramo, stella
Attributi araldici:
accostato, fruttato, passato in decusse, sormontato, sradicato

Gonfalone ridisegnato


Gonfalone Ufficiale


Profilo Araldico


“Drappo di bianco ai due pali laterali di azzurro…”

Colori del gonfalone: azzurro, bianco
Partizioni del gonfalone: palato

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

    • Delibera di Consiglio Comunale (DCC) – 01/01/1995
    • Decreto del Capo del Governo (DCG) di riconoscimento – 15/05/1931