Varallo Pombia


Comune di Varallo Pombia – (NO)

Informazioni

  • Codice Catastale: L670
  • Codice Istat:
  • CAP: 28040
  • Numero abitanti: 4999
  • Nome abitanti: varalpombiesi
  • Altitudine: 300
  • Superficie: 300
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 27.2

Storia dello stemma e del comune

Varallo Pombia e Pombia sono stati storicamente legati ma, dopo la crisi di quest’ultimo, Varallo ha ottenuto maggiore importanza. Varallo Pombia, in una bolla papale del 1133, è ricordato come una pieve di proprietà del Vescovo di Novara che controllò questo territorio tra il 1080 e il 1413, anno in cui entrò a far parte delle terre controllate dai Visconti. Nel 1469 è passato nelle mani dei conti di Nibbia e successivamente in quelle della famiglia Caccia ed infine della famiglia Ferrero. A Varallo sono stati ritrovati una lastra marmorea con incisioni latine, un sarcofago e, in località Cascinetta, un sepolcreto: questi ritrovamenti sono le prove dell’origine romana del centro abitato. Tratto dal sito ufficioso su Varallo Pombia

Stemma Ridisegnato


Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Non ci sono altre immagini

Profilo araldico


“D’argento, al castello di rosso, formato da tre torrioni merlati alla guelfa, aperti e finestrati di nero, sinistrato in capo da una mitra di verde”.

RD del 18 maggio 1942

Colori dello scudo:
argento

Gonfalone ridisegnato


Gonfalone Ufficiale


Profilo Araldico


“Drappo di colore azzurro riccamente ornato di ricami d’argento e caricato dello stemma sopra descritto con l’iscrizione centrata in argento: “Comune di Varallo Pombia””.

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,