Soragna


Comune di Soragna – (PR)

Informazioni

  • Codice Catastale: I840
  • Codice Istat:
  • CAP: 43019
  • Numero abitanti: 4883
  • Nome abitanti: soragnesi
  • Altitudine: 47
  • Superficie: 47
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 28.0

Storia dello stemma e del comune

Le armi del Comune di Soragna sono definite dal Decreto del Presidente della Repubblica del 18 gennaio 1988, dove si blasona: “D’azzurro, alla lettera S maiuscola, d’argento, accantonata da quattro torrioni, dello stesso, merlati di cinque alla ghibellina, chiusi, finestrati di due in fascia e murati di nero”.

La lettera S richiama l’antica SORANEA (dal personale latino Syrus) mentre le torri simboleggiano i quattro antichi “castelli” che formavano feudo della famiglia Lupi (poi unitasi ai Meli): Casale, Castell’Aicardi, Parola e Soragna vera e propria.
Quest’ultima località è oggi sede del Municipio al quale dà il nome.

L’assunzione dell’iniziale del nome del comune non è infrequente negli stemmi comunali e si può ipotizzare che derivi da un antico sigillo.

Soragna, documentata nel 712, fu dei marchesi Pallavicino di Busseto; dal 1198 fu feudo dei conti Lupi, famiglia poi unitasi ai Meli, feudatari imperiali che nel 1347 ricevettero il titolo di marchesi dall’imperatore Carlo IV e nel 1709 quello di principi da Giuseppe I, con diritto di battere moneta.

Note di Massimo Ghirardi

<align=center>

arme dei Meli-Lupi principi di Soragna
© M. Ghirardi, 2014

Stemma Ridisegnato


Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Non ci sono altre immagini

Profilo araldico


“D’azzurro, alla lettera S maiuscola, d’argento, accantonata da quattro torrioni, dello stesso, merlati di cinque alla ghibellina, chiusi, finestrati di due in fascia e murati di nero”.

D.P.R. 18 gennaio 1988

Colori dello scudo:
azzurro

Gonfalone ridisegnato


Gonfalone Ufficiale


Profilo Araldico


“Drappo di bianco…”

Colori del gonfalone: bianco

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,