Sesta Godano


Comune di Sesta Godano – (SP)

Informazioni

  • Codice Catastale: E070
  • Codice Istat:
  • CAP: 19020
  • Numero abitanti: 1475
  • Nome abitanti: sestesi
  • Altitudine: 242
  • Superficie: 242
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 28.0

Storia dello stemma e del comune

Sesta Godano, una volta era due città. Sesta (menzionata in documenti che risalgono intorno all’anno Mille), il cui toponimo equivaleva alla distanza da Brugnato, anticamente valutata in sei miglia romane esatte; Godano per il primitivo castello di Godano; sede in origine del Comune, dove si congiungevano le antiche strade da Pontremoli per unirsi ed andare in direzione di Carro e Corrodano.

Nel XV secolo fu Podesteria della Repubblica di Genova, la quale vi amministrava la giustizia del capoluogo.
Di grande interesse architettonico è il ponte medioevale sul Torrente Gottero sul lato destro, nonché la chiesa dell’Assunta con il bel campanile tardo settecentesco.

Tratto dal sito dell’Alta Val di Vara

Stemma Ridisegnato


Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo araldico


“Partito: il 1° di verde a cinque bande ondate d’argento, caricato da un castello al naturale torricellato di uno, chiuso e finestrato di tre; il 2° d’azzurro ad un ramo di rovo posto in palo, fiorito di cinque. Il tutto abbassato ad un capo d’argento, ad una croce di rosso caricata dell’iscrizione in carattere d’oro “LIBERTAS”. Ornamenti esteriori da Comune”.

Colori dello scudo:
argento, azzurro, rosso, verde
Partizioni:
partito
Oggetti dello stemma:
carattere, castello, iscrizione, ramo di rovo
Pezze onorevoli dello scudo:
banda ondata, croce
Attributi araldici:
abbassato, caricato, chiuso, finestrato, fiorito, posto in palo, torricellato

Gonfalone ridisegnato


Disegnato da: Bruno Fracasso

Gonfalone Ufficiale


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo Araldico


“Drappo partito di bianco e di azzurro…”

Colori del gonfalone: azzurro, bianco
Partizioni del gonfalone: partito

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

    • Decreto del Capo del Governo (DCG) di riconoscimento – 21/11/1966