Savignano Irpino


Comune di Savignano Irpino – (AV)

Informazioni

  • Codice Catastale: I471
  • Codice Istat:
  • CAP: 0
  • Numero abitanti: 1204
  • Altitudine: 0
  • Superficie: 0
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 0.0

Storia dello stemma e del comune

Questo pittoresco centro nella valle del Cervaro anticamente si è denominato Castrum Saviniani, dal personale latino Sabinius, poi Savignano fino al 1862 quando con RD n. 904 del 9 ottobre 1862 assunse il determinante di Puglia, perché geograficamente appartenente al territorio della Capitanata, assunse la denominazione attuale di Savignano Irpino, con DPR n. 935 del 2 giugno 1963.

Il 29 maggio 1700 il re di Spagna eleva Savignano a contea, affidandone il feudo ai De Guevara. Il primo conte fu Carlo Antonio II De Guevara, figlio di Giovanni IV De Guevara, duca di Bovino.

Lo stemma in uso è sommariamente descritto dallo Statuto del Comune: “… Scudo sormontato da una corona con tre torri, contornato alla base da un ramo di alloro ed uno di quercia. Nella metà destra, partendo da un campo verde, si dipartono tre spighe, su di esse un sole. Nella metà sinistra, sempre partendo dal campo verde, si dipartono due alberi, su di essi la testa di un lupo legata ad una fascia che divide le due metà dal basso verso l’alto e su cui vi è la scritta SABINIANUM”.

Sulla figurazione non abbiamo notizie certe: salvo l’evidente simbologia legata alla fertilità e alla presenza di boschi nel territorio. Non ci risulta che sia stato formalmente concesso dall’autorità statale.

La “corona con tre torri” è piuttosto irrituale, nella realtà dovrebbe trattarsi di una corona da Comune, con popolazione inferiore ai 3000 abitanti, in uso con la regolamentazione della Consulta Araldica, antecedente al 1943.

Note di Massimo Ghirardi

Bibliografia:

AA.VV. DIZIONARIO DI TOPONOMASTICA. Storia e significato dei nomi geografici italiani, UTET, Torino 1997, p. 717.

Stemma Ridisegnato


Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo araldico


Scudo sormontato da una corona con tre torri, contornato alla base da un ramo di alloro ed uno di quercia. Nella metà destra, partendo da un campo verde, si dipartono tre spighe, su di esse un sole. Nella metà sinistra, sempre partendo dal campo verde, si dipartono due alberi, su di essi la testa di un lupo legata ad una fascia che divide le due metà dal basso verso l’alto e su cui vi è la scritta SABINIANUM.

Dallo statuto comunale

Colori dello scudo:
campo di cielo

Gonfalone ridisegnato


Disegnato da: Bruno Fracasso

Gonfalone Ufficiale


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo Araldico


“Drappo di azzurro…”

Colori del gonfalone: azzurro

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,