Saint-Marcel


Comune di Saint-Marcel – (AO)

Informazioni

  • Codice Catastale: H671
  • Codice Istat:
  • CAP: 11020
  • Numero abitanti: 1262
  • Nome abitanti: saint-marçolins
  • Altitudine: 625
  • Superficie: 625
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 11.0

Storia dello stemma e del comune

Feudo degli Challant sin dal XIII secolo, la signoria di Ussel e Saint-Marcel formò un’unica entità giurisdizionale sino al XVI secolo. A seguito di una divisione ereditaria tra i fratelli François, Georges, Claude e Jean de Challant-Fénis, la signoria di Saint-Marcel fu attribuita a Jean de Challant, il quale, però, morì nel 1577, lasciandola a suo fratello Georges, barone di Châtillon. Il figlio di costui, Paul-Emmanuel, la cedette a Carlo Bianco, un commerciante di San Maurizio Canavese che si era arricchito approvvigionando le truppe francesi ed era poi stato nominato consigliere e segretario di Stato e delle finanze dal duca Carlo Emanuele II. Bianco ne fu infeudato con il titolo di barone il 28 maggio 1665 e nel 1679 acquistò anche la contea di San Secondo. I suoi discendenti hanno mantenuto il titolo di baroni di Saint-Marcel fino ai nostri giorni, acquisendo inoltre le signorie di Revigliasco e Celle in Piemonte e la baronia d’Avise in Valle d’Aosta, quest’ultima in condominio con i baroni Blonay.
Il Comune ha scelto di assumere per sé il blasone dei conti Bianco di San Secondo.

Nota di Joseph Rivolin

Prende il nome dal patrono, San Marcello, un centurione romano decapitato a Tingis (Tangeri) il 30 ottobre 298.

Stemma Ridisegnato


Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Non ci sono altre immagini

Profilo araldico


“Troncato d’azzurro e d’oro, al leone dell’uno all’altro; alla fascia d’argento attraversante sul tutto. ornamenti esteriori da Comune”.

D.P.R. 9 maggio 1985

Colori dello scudo:
azzurro, oro
Partizioni:
troncato

Gonfalone ridisegnato


Gonfalone Ufficiale


Profilo Araldico


“Drappo troncato di giallo e di azzurro, riccamente ornato di ricami d’argento e caricato dello stemma sopradescritto, con la iscrizione centrata in argento: Comune di Saint-Marcel. Le parti in metallo e i cordoni saranno argentati. L’asta verticale sarà ricoperta di velluto dei colori del drappo, alternati, con bullette argentate poste a spirale. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Cravatta con nastri ricolorati dai colori nazionali frangiati d’argento”.

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,