Ramstein-Miesenbach


Comune di Ramstein-Miesenbach – (KL)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Ramstein-Miesenbach è una città nel distretto di Kaiserslautern e la sede amministrativa del Comune, formato dall’unione dei territori di Ramstein e Miesenbach dal 7 giugno 1969, mentre il 5 aprile 1991 ha ricevuto il titolo di città.

Ramstein è nominato una prima volta in un documento del 1215 all’epoca dell’imperatore Federico Barbarossa, dove si trasmette il patronato della chiesa di Ramstein e le chiese dipendenti di Weilerbach e Spesbach a Reinhard von Lauten. Nel 1253 il patrocinio passò all’Ordine Teutonico della casa di Einsiedeln

Miesenbach è documentato dal 1255, mentre del 1366 è un documento che lo lega ai conti di Veldenz. Più tardi nel XIV secolo, quanto  Ramstein venne integrato nel Palatinato, divenne sede del tribunale e dell’ufficio distrettuale del Conte Palatino, mentre Miesbach passò ai signori di Steinwenden.

Durante la Guerra dei Trent’anni, la città di Ramstein venne abbandonata e solo nel 1684 venne ripopolata.

Dal 1951 Ramstein è sede dell’ Air Base, la più grande base USA in Europa.

Lo stemma civico si blasona: „In Gold eine aufsteigende eingebogene schwarze Spitze, darin ein hersehender rotbewehrter und -bezungter goldener Löwe, mit den Vorderpranken einen viereckigen, hochkant stehenden silbernen Stein umfassend, oben rechts ein blauer Reichsapfel mit goldenem Kleeblattkreuz und Bügel, oben links ein blauer Ritterstechhelm“.

Che corrisponde a: “Di nero incappato d’oro, al leone dello stesso armato e lampassato di rosso, afferrante la grossa pietra quadrangolare d’argento; la cappa destra caricata del globo imperiale d’azzurro fasciato e sormontato dalla crocetta trifogliata d’oro; la cappa sinistra all’elmo a becco di passero d’azzurro”.

Il leone è quello del Principato del Palatinato e ricorda l’appartenenza di entrambi i territori a quella signoria, la pietra (“stein”) è l’elemento “parlante” per Ramstein.

L’elmo è l’elemento di Miesenbach, che lo associava alla testa di toro e al globo imperiale che era presente in entrambi i vecchi stemmi.

(stemma precedente)

È stato approvato nel 1973 dal Governo Distrettuale della contea di Neustadt combinando le figure dello stemma storico di Ramstein e Miesenbach.

Nota di Massimo Ghirardi

Stemma Ridisegnato


Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini





Profilo araldico


“Di nero incappato d’oro, al leone dello stesso armato e lampassato di rosso, afferrante la grossa pietra quadrangolare d’argento; la cappa destra caricata del globo imperiale d’azzurro fasciato e sormontato dalla crocetta trifogliata d’oro; la cappa sinistra all’elmo a becco di passero d’azzurro”.

Colori dello scudo:
nero, oro
Partizioni:
interzato in cappa

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,