Pontecurone


Comune di Pontecurone – (AL)

Informazioni

  • Codice Catastale: G839
  • Codice Istat:
  • CAP: 0
  • Numero abitanti: 3867
  • Altitudine: 0
  • Superficie: 0
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 0.0

Storia dello stemma e del comune

Stemma Ridisegnato


Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Non ci sono altre immagini

Profilo araldico


In data 7 febbraio 1938 Vittorio Emanuele III, “per grazia di Dio e per volontà della Nazione, Re d’Italia e d’Albania, Imperatore d’Etiopia concede con Decreto al Comune di Pontecurone il diritto di far uso di uno Stemma e di un Gonfalone Comunale, miniati nei fogli qui annessi e descritti come appresso:
Stemma: D’argento al ponte di cinque arcate di rosso sopra un torrente al naturale. Capo del Littorio di rosso (porpora) al Fascio Littorio d’oro circondato da due rami di quercia e d’alloro annodati da un nastro dai colori nazionali. Ornamenti esteriori da Comune.

R.D. 7 febbraio 1938 reg. il 9 aprile 1938 – Firmato Vittorio Emanuele Trascritto nei registri della Consulta Araldica il 1° novembre 1939, il Cancelliere Sandrelli”.

Colori dello scudo:
argento

Gonfalone ridisegnato


Gonfalone Ufficiale


Profilo Araldico


“Drappo di colore azzurro riccamente ornato di ricami d’argento e caricato dello stemma sopra descritto, con l’iscrizione centrata in argento: -Comune di Pontecurone-, le parti di metallo e i nastri saranno argentati. L’asta verticale sarà ricoperta di velluto azzurro con bullette argentate poste a spirale. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Cravatta e nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d’argento”

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,