Neumarkt-Sankt Veit


Comune di Neumarkt-Sankt Veit – (MÜ)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Neumarkt-Sankt Veit (fino al 1934 Neumarkt an der Rott) è oggi una città storica della Bassa Baviera nel Landkreis di Mühldorf.

Documentata dal 14 agosto 1269 nel diploma di fondazione del duca Enrico XIII, presso il più antico villaggio di Elsenbach nei territori dell’abbazia di Sankt Veit, dal 1366 ha avuto il diritto di mercato.

Il 1 ° maggio 1920, i comuni di Sankt Veit e Wolfsberg sono stati fusi per formare il Comune di Wolfsberg-Sankt Veit, che dal 1 ° aprile 1934, a dato origine a Neumarkt. Dal 27 maggio 1956 Neumarkt ha ricevuto il titolo di città.

Il 1 ° gennaio 1972 i comuni precedentemente indipendenti Elsenbach, Feichten, Hörbering e Wiesenbach sono stati incorporati. Dal 1 Gennaio 1978 vi è stato aggregato il territorio del Comune di Egglkofen.

Il 1 ° maggio, sono state incorporate 1978 alcune parti del territorio del comune disciolto di Thambach.

Lo stemma si blasona: “Geteilt von Silber und Rot; oben ein wachsender, feuerspeiender Panther” (che corrisponde al blasone italiano: “Troncato d’argento e di rosso, al primo caricato dalla pantera d’azzurro ignivoma di rosso nascente dalla linea di partizione”). Risale al 1505 e deriva dal sigillo cittadino di Neumarkt an der Rott che, a sua volta, proviene dalle armi della signoria dei Conti Palatini di Spanheimer, della linea di Kraiburg-Ortenburg, alla quale apparteneva il territorio nel XIII secolo (estintasi nel 1248).
Nel XVII  vennero aggiunti i “fusi dei Wittelsbach, mentre nel XIX la pantera venne sostituita dal leone bavarese.

Nota di Massimo Ghirardi

Stemma Ridisegnato


Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini



Profilo araldico


“Troncato d’argento e di rosso, al primo caricato dalla pantera d’azzurro ignivoma di rosso nascente dalla linea di partizione”

Colori dello scudo:
argento, rosso
Partizioni:
troncato

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,