Miélan


Comune di Miélan – (32)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Miélan è una piccola cittadina della Guascogna storica, oggi del Dipartimento del Gers, nella Regione del Midi-Pyrénées che, nel nome, ricorda il miele (“miel”, “mella” in latino) e giustifica, perciò la scelta della figura dello stemma anche se, più probabilmente, il toponimo deriva da “mielz” che, in francese antico, significa “meglio, migliore” riferito alla posizione dell’insediamento.

Il Comune aveva in passato come emblema principale tre arnie poste in banda in uno scudo azzurro; stemma che venne attribuito “d’ufficio” da Charles d’Hozier nel 1696 e registrato nell’Armorial de France con il blasone: « D’azur aux trois rouches d’or posées en bande » (“D’azzurro a tre arnie d’oro poste in banda”).

La città però si è dotata, successivamente, di un nuovo stemma: “D’argento, alle tre api di nero poste 2 e 1, col capo d’azzurro a tre gigli di Francia d’oro ordinati in fascia”.

Nel 2013 però è stato proposto un nuovo stemma cittadino:

« D’azur a trois abeilles d’or»2 (D’azzurro a tre api d’oro)1 che richiama un episodio del 24 luglio 1808 quando Napoleone sì fermò a Miélan con le sue truppe. L’imperatore donò al sindaco, Louis Villa, un sigillo con tre api.

L’ape era stata scelta, su consiglio del ministro Cambacérès, duca di Parma, come emblema dell’Impero nel 1804.

(1): poste 2 e 1, analogamente ai fleur-de-lys dello stemma del Regno di Francia, ma dato che questa è la posizione “normale” per gruppi di tre figure non si blasona.

(2): che sarebbe però identico a quello del Comune di Le-Mesnil-en-Thelle.

Nota di Massimo Ghirardi

Stemma Ridisegnato


Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini




Profilo araldico


“D’azzurro a tre arnie d’oro poste in banda”.

Colori dello scudo:
argento, azzurro
Partizioni:
capo

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,