Merana


Comune di Merana – (AL)

Informazioni

  • Codice Catastale: F131
  • Codice Istat:
  • CAP: 0
  • Numero abitanti: 190
  • Altitudine: 0
  • Superficie: 0
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 0.0
  • Distanza capoluogo: 0.0

Storia dello stemma e del comune

Stemma Ridisegnato


Fonte: Dipartimento di Araldica Pubblica

Reperito da: Giancarlo Scarpitta

Reperito da: Anna Bertola

Disegnato da: Bruno Fracasso

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo araldico


“Troncato semipartito con la fascia diminuita d’azzurro sulla troncatura: il PRIMO, d’oro, all’aquila bicipite, di nero, le due teste coronate all’antica di tre punte visibili, dello stesso, linguate e allumate di rosso; il SECONDO, d’oro, alle cinque bande, di rosso; il TERZO, di verde, alla torre d’oro, murata di nero, merlata alla guelfa di quattro, chiusa dello stesso, fondata in punta. Ornamenti esteriori da Comune”.

Colori dello scudo:
oro, verde
Partizioni:
troncato semipartito
Oggetti dello stemma:
aquila bicipite, punta, testa, torre
Pezze onorevoli dello scudo:
banda, fascia diminuita
Attributi araldici:
allumato, chiuso, coronato all'antica, fondato in punta, linguato, merlato alla guelfa, murato

Gonfalone ridisegnato


Gonfalone Ufficiale


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo Araldico


“Drappo di giallo con la bordatura di azzurro, riccamente ornato di ricami d’argento e caricato dallo stemma sopra descritto con la iscrizione centrata in argento, recante la denominazione del Comune. Le parti di metallo ed i cordoni saranno argentati. L’asta verticale sarà ricoperta di velluto dei colori del drappo, alternati, con bullette argentate poste a spirale. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Cravatta con nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d’argento”.

Colori del gonfalone: azzurro, giallo
Partizioni del gonfalone: bordato

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

    • Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) di concessione – 13/12/2011 Guarda il decreto