Jesi


Città di Jesi – (AN)

Informazioni

  • Codice Catastale: E388
  • Codice Istat:
  • CAP: 0
  • Numero abitanti: 40635
  • Altitudine: 0
  • Superficie: 0
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 0.0

Storia dello stemma e del comune

Il nome riprende quello dell’Æsis, il fiume Esino, che diede il nome anche alla città di AESIS Colonia Romana dal 247 a.C.

Secondo la leggenda riportata da Silio Italico la città fu fondata da Esio re dei Pelasgi, fuggito dall’Arcadia, che aveva come insegna un leone rampante, lo stesso tutt’ora portato dalla città nello stemma e adottato da molti degli attuali Comuni che furono un tempo soggetti alla signoria di Jesi.

La città è detta “regia” perché il 26 dicembre 1194 vi nacque Federico di Hoenstaufen, divenuto poi l’imperatore Federico II, il quale la designò “nobilis Marchiæ civitas”.

Lo stemma della città, adottato anche dai centri che le furono soggetti, è il leone, in campo rosso.

Localmente l’edicola che ospita la raffigurazione del leone civico porta anche una legenda: “Il re Esio lo diede, l’imperatore Federico lo incoronò, la Repubblica Jesina lo pose”.

 

Note di Massimo Ghirardi 

Si ringrazia Francesca Ventura per la gentile collaborazione.

 

Bibliografia

Persi-Mangani (a cura di), NOMI DI PAESI. Storia, narrazioni e identità dei luoghi marchigiani attraverso la toponomastica. Il Lavoro Editoriale. Ancona 2005 

AA.VV. DIZIONARIO DEI NOMI GEOGRAFICI ITALIANI. TEA. Torino 1990

Stemma Ridisegnato


Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini



Profilo araldico


“Di rosso al leone d’oro rampante sormontato da una corona nobile a cinque punte, il tutto timbrato da una corona ducale”.

Colori dello scudo:
rosso
Oggetti dello stemma:
corona nobiliare, leone, punta
Attributi araldici:
rampante, sormontato, timbrato

Gonfalone ridisegnato


Disegnato da: Massimo Ghirardi

Gonfalone Ufficiale


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo Araldico


“Il Comune ha altresì un proprio gonfalone della forma regolamentare di rosso caricato con leone d’oro rampante a destra coronato con corona a cinque punte e con l’iscrizione centrata in oro: “Città di Jesi””

Colori del gonfalone: rosso
Profilo Araldico

“Drappo di rosso caricato al centro dello stemma comunale”.

bandiera ridisegnata
bandiera Ufficiale
no bandiera
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

    • Regio Decreto (RD) di concessione

      Decreto di Federico II di Svevia del XII secolo.