Guardistallo


Comune di Guardistallo – (PI)

no comune

Informazioni

  • Codice Catastale: E250
  • Codice Istat:
  • CAP: 0
  • Numero abitanti: 1296
  • Altitudine: 0
  • Superficie: 0
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 0.0

Storia dello stemma e del comune

Il nome del Comune deriva direttamente dal germanico ward-stall, formato da “warda” (‘guardia’) e “stall” (‘stalla’) a significare un luogo fortificato dove si allevava bestiame pregiato (cavalli o vacche). Nei documenti si leggono le trasformazioni del toponimo: nel 1176 WARDISTALLO, nel 1144 GUARDASTELLO, nel 1145 GUARDASTALLO.

I Della Gherardesca, che ne furono feudatari, costruirono il castello, al quale allude l’arma civica in uso da tempo, con la torre rossa (assieme alla funzione di “guardia” del territorio dell’antico nome). Nel più antico sigillo della Comunità compare un castello con una sola torre a destra, in luogo della torre sinistra è rappresentato lo stemma dei conti della Gherardesca.


Nota di Massimo Ghirardi

Bibliografia:

AA.VV. DIZIONARIO DI TOPONOMASTICA. Storia e significato dei nomi geografici italiani. UTET, Torino 1992.
Pagnini G.P. (A cura di), GLI STEMMI DEI COMUNI TOSCANI AL 1860 dipinti da Luigi Paletti e descritti da Luigi Passerini. Polistampa, Firenze 1991

Stemma Ridisegnato


Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini



Profilo araldico


“D’argento, al castello con una sola torre posta a sinistra, di rosso, mattonato di nero, merlato alla guelfa, la torre di tre, il fastigio di sette, la torre finestrata di nero, il fastigio chiuso a destra dello stesso. Ornamenti esteriori da Comune”.

D.P.R. 22 giugno 2012

Colori dello scudo:
argento

Gonfalone ridisegnato


Gonfalone Ufficiale


Profilo Araldico


“Drappo di rosso…”

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,