Frassilongo


Comune di Frassilongo – (TN)

Informazioni

  • Codice Catastale: D775
  • Codice Istat:
  • CAP: 0
  • Numero abitanti: 331
  • Altitudine: 0
  • Superficie: 0
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 0.0

Storia dello stemma e del comune

Frassilongo, localita’ della Val Fersina, regione dove intorno al XII secolo si e’ insediata una popolazione di lingua tedesca, deriva probabilmente da fratta (“[campo con] vegetazione intricata” o “campo dissodato”, dal latino fregere, “rompere”, “dissodare”), e non da frassino come a volte riportato, e corrisponde esattamente al toponimo tedesco di Gereut (e quindi mocheno Garait), che significa “novale” (“terreno incolto destinato alla coltivazione”, da rautn, “dissodare”). 

Il nome, che alcuni interpretano come “frassino lungo”, e’ attestato nel 1250. Nel dialetto locale il nome e’ tradotto attualmente con GEREUT (“Novale”), come riportato nel gonfalone del Comune, ma fino al XVI secolo era Fraschelung.

Lo stemma del Comune di Frassilongo esprime con le immagini il nome del paese, come in un rebus; in Araldica questo tipo di stemmi si dice “parlante”. Lo statuto comunale riporta, infatti: “Scudo sannitico d’argento all’albero di frassino al naturale, nodrito da prato in verde muschio” (anche se, di seguito, interpreta il ramo d’olivo del serto vegetale come “d’olivo e quercia” anziche’ di alloro e quercia come da Regolamento Tecnico-Araldico).

Il gonfalone invece e’ cosi’ descritto: “Drappo rettangolare cadente a coda di rondine, partito in bianco e verde, caricato nel centro dello stemma del Comune e la doppia denominazione “Comune di Frassilongo / Gamoa va Garait”, di colore nero nella parte inferiore”. “Gamoa” e’ la variante dialettale locale del tedesco Gemeinde (Comune).

 

Nota di Massimo Ghirardi e Bruno Fracasso

Stemma Ridisegnato


Reperito da: Giovanni Giovinazzo

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo araldico


“D’argento all’albero di frassino al naturale, nodrito da prato verde muschio”

Colori dello scudo:
argento
Oggetti dello stemma:
albero di frassino, prato
Attributi araldici:
nodrito

Gonfalone ridisegnato


Fonte: Kunststickerei Hofer

Disegnato da: Bruno Fracasso

Gonfalone Ufficiale


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo Araldico


“Drappo rettangolare cadente a coda di rondine, partito in bianco e verde, caricato nel centro dello stemma del Comune e denominazione “Comune di Frassilongo – Gamoa va Garait”, colore nero nella parte inferiore”

Colori del gonfalone: bianco, verde
Partizioni del gonfalone: partito

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,