Fiè allo Sciliar


Comune di Fiè allo Sciliar –Voels am Schlern (BZ)

Informazioni

  • Codice Catastale: D571
  • Codice Istat:
  • CAP: 0
  • Numero abitanti: 3469
  • Altitudine: 0
  • Superficie: 0
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 0.0

Storia dello stemma e del comune

La zona di Völsfu infeudata in passato alla dinastia di cavalieri che presero nome di VölsundPrösels, che erano imparentati con i principi Colonna di Roma, per questo il Comune ha chiesto di poter adottare lo stemma anche di questa famiglia quale emblema civico, ottenendone la concessione nel 1966.

Nel primo e nel quarto quarto dello stemma si riconoscono due varianti dello stemma familiare dei cavalieri, nel secondo e nel terzo la notissima colonna dei principi romani.

Si blasona: “Inquartato: al PRIMO di nero alla fascia d’argento caricata di crocetta patente di rosso; al QUARTO di nero alla fascia d’argento caricata di rosa di rosso; al SECONDO e al TERZO, di rosso alla colonna d’argento coronata d’oro”.

 

Nota di Massimo Ghirardi

Bibliografia:

AA.VV. DIZIONARIO DI TOPONOMASTICA Utet, Torino 1997 (prima edizione 1990).
Provincia Autonoma di Bolzano-Altoadige, MANUALE DELL’ALTO ADIGE, Giunta Provinciale, Bolzano 2004.

Prünster (H.), DIE WAPPEN DER GEMEINDEN SÜDTIROLS. Etschlandbücher, Veröffentlichungen des Landesverbandes für Heimatpflege in Südtirol, Band 7, Bolzano 1972.

Tolomei (Ettore), PRONTUARIO DEI NOMI LOCALI DELL’ALTO ADIGE. Istituto di Studi per l’Alto Adige, Roma 1935.

Stemma Ridisegnato


Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Non ci sono altre immagini

Profilo araldico


“Inquartato: al PRIMO di nero alla fascia d’argento caricata di crocetta patente di rosso; al QUARTO di nero alla fascia d’argento caricata di rosa di rosso; al SECONDO e al TERZO, di rosso alla colonna d’argento coronata d’oro”

Colori dello scudo:
argento, nero, rosso
Partizioni:
inquartato

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,