Feroleto Antico


Comune di Feroleto Antico – (CZ)

Informazioni

  • Codice Catastale: D544
  • Codice Istat:
  • CAP: 0
  • Numero abitanti: 2109
  • Altitudine: 0
  • Superficie: 0
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 0.0

Storia dello stemma e del comune

Stemma Ridisegnato


Fonte: Giancarlo Scarpitta

Reperito da: Giuseppe A. Borgese

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo araldico


“D’azzurro, al guerriero armato di tutto punto, d’argento, alquanto volto a sinistra, l’armatura munita di manto di rosso bordato d’argento, posto lungo il fianco sinistro, la testa rivolta, il viso di carnagione, sostenente con la mano sinistra la testa mozzata del nemico, alquanto 
capelluta di nero, gocciolante di sangue, di rosso, il guerriero afferrante con la mano destra la spada d’argento, posta in banda, con la punta all’insù, ritto sulla collina di verde, fondata in punta, unita a due minori colline, di verde ugualmente fondate, cimate da due ferole di verde, fiorite d’oro, esse colline con declivi parzialmente celati dalla collina centrale. Sotto lo scudo, su lista bifida e svolazzante di azzurro il motto, in lettere maiuscole di nero. SEMPRE VIVA CHI È FEDELE. Ornamenti esteriori da Comune”.

Colori dello scudo:
azzurro
Oggetti dello stemma:
armatura, collina, declivio, ferola, fianco, guerriero, mano, manto, nemico, punta, sangue, spada, testa, viso
Attributi araldici:
afferrante, all'insù, alquanto volto a sinistra, bordato, capelluto, centrale, cimato, destro, di tutto punto, fiorito, fondato in punta, gocciolante, minore, mozzato, munito, parzialmente celato, posto in banda, posto lungo il fianco, ritto, rivolto, sinistro, sostenente, ugualmente fondato, unito

Gonfalone ridisegnato


Fonte: Giancarlo Scarpitta

Reperito da: Luigi Ferrara

Gonfalone Ufficiale


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo Araldico


“Drappo di rosso…”

Colori del gonfalone: rosso

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

    • Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) di concessione – 17/01/2000