Crucoli


Comune di Crucoli – (KR)

Informazioni

  • Codice Catastale: D189
  • Codice Istat:
  • CAP: 0
  • Numero abitanti: 3326
  • Altitudine: 368
  • Superficie: 368
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 0.0

Storia dello stemma e del comune

Stemma Ridisegnato


Reperito da: Giuseppe A. Borgese

Disegnato da: Bruno Fracasso

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo araldico


“Campo di cielo, al ponte di un solo arco ribassato, uscente dai fianchi, a guisa di fascia centrata, d’argento, cimato dalla torre di rosso, chiusa, finestrata e mattonata di nero, merlata alla guelfa di sei, sostenuta da due leoni controrampanti, d’oro, con entrambe le zampe posteriori poggiate sul ponte ed entrambe le zampe anteriori poggiate sulla torre, esso ponte accompagnato in punta dalla campagna di azzurro, mareggiata in argento, caricata dal leone illeopardito, d’oro. Ornamenti esteriori da Comune”.

Colori dello scudo:
azzurro
Oggetti dello stemma:
arco, leone, leone illeopardito, ponte, torre, zampa
Pezze onorevoli dello scudo:
campagna, fascia centrata
Attributi araldici:
accompagnato, anteriore, caricato, chiuso, cimato, controrampante, finestrato, in punta, mareggiato, mattonato, merlato alla guelfa, posteriore, ribassato, sostenuto, uscente dal fianco

Gonfalone ridisegnato


Reperito da: Giuseppe A. Borgese

Disegnato da: Bruno Fracasso

Gonfalone Ufficiale


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo Araldico


“Drappo di rosso, riccamente ornato di ricami d’argento e caricato dello stemma con l’iscrizione centrata in argento recante la denominazione del Comune. Le parti di metallo e i cordoni sono argentati. Nella freccia è rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Cravatta con nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d’argento”.

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

    • Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) di concessione – 17/10/1992

      Trascritto nel Registro Araldico il 16 febbraio 1993