Colosimi


Comune di Colosimi – (CS)

Informazioni

  • Codice Catastale: C905
  • Codice Istat:
  • CAP: 87050
  • Numero abitanti: 1333
  • Nome abitanti: colosimari
  • Altitudine: 870
  • Superficie: 870
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 46.0

Storia dello stemma e del comune

L’origine dell’abitato è incerta. Colosimi fu al centro di un gruppo di agglomerati che presero il nome dalle famiglie che vi ebbero la prima casa attorno alla quale sorsero le successive abitazioni: Arcuri, Coraci, Gigliotti, Ischi, Mascari, Melissa, Rizzuti, Trearie e Volponi.

Le chiese parrocchiali furono costruite nell’800 inglobando le strutture di chiese preesistenti.

Colosimi diede i natali a Vincenzo Colosimo (1792-1880), medico, matematico e scrittore, che fu Vice presidente dell’Accademia Cosentina.


Patrono:
L’Assunta (15 agosto)


Comuni confinanti:
Parenti, Bianchi, Pedivigliano, Scigliano, Carpanzano, Marzi.

Note di Luigi Prato

Stemma Ridisegnato


Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Non ci sono altre immagini

Profilo araldico


“D’azzurro, ad una montagna di verde caricata da una strada d’argento uscente da un mare ondato d’argento posto in punta; la montagna è sormontata da abeti al naturale, da una colomba in volo e da tre stelle d’argento male ordinate. Sotto lo scudo, su lista d’azzurro con le estremità bifide svolazzanti, la legenda in caratteri maiuscoli d’oro: COMMUNI BENEFICIO BREVE ITER MIMI. Ornamenti esteriori da Comune”.

D.P.R. 2 marzo 1981 – Trascritto nel Registro Araldico dell’Archivio Centrale dello Stato il 12 maggio 1981

Colori dello scudo:
azzurro

Gonfalone ridisegnato


Gonfalone Ufficiale


Profilo Araldico


“Drappo di bianco…”

Profilo Araldico

“Drappo di bianco…”

bandiera ridisegnata

Reperito da: Luigi Ferrara

Disegnato da: Bruno Fracasso

bandiera Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,