Cesiomaggiore


Comune di Cesiomaggiore – (BL)

Informazioni

  • Codice Catastale: C577
  • Codice Istat:
  • CAP: 32030
  • Numero abitanti: 4187
  • Nome abitanti: cesiolini
  • Altitudine: 479
  • Superficie: 479
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 22.2

Storia dello stemma e del comune

Prima del R.D. del 28 marzo 1867 si chiamava “Cesio”.

Il toponimo deriva dal nome personale latino “Caesium”.

Il comune di Cesiomaggiore fa parte della Comunità Montana Feltrina.

I comuni confinanti sono: Feltre, Gosaldo, Lentiai, Mezzano, Sagron Mis, San Gregorio nelle Alpi, Santa Giustina, Sospirolo, Transacqua.

Gemellaggi: Aratiba (Rio Grande do Sul, Brasile).

“Ci piacque con Nostro Decreto in data quattordici gennaio millenovecentoventinove concedere al Comune di Cesiomaggiore (Belluno) il diritto di fare uso di uno stemma civico. Ed essendo stato il detto Nostro Decreto registrato come avevamo ordinato, alla Corte dei Conti e trascritto nei registri della Consulta Araldica e dell’Archivio di Stato in Roma, Vogliamo ora spedire solenne documento della accordata grazia al Comune concessionario. Perciò, in virtù della Nostra Autorità Reale e costituzionale, dichiariamo spettare al comune di Cesiomaggiore, in Provincia di Belluno, il diritto di fare uso dello stemma civico, miniato nel foglio qui annesso, che è: Campo di cielo, alla colonna miliare con base d’argento, posta sopra campagna erbosa di verde. Ornamenti esteriori da Comune. Dichiariamo, inoltre, dovere il Comune stesso essere iscritto di conformità nel Libro Araldico degli ebti morali. Comandiamo poi alle Nostre Corti di Giustizia, ai Nostri Tribunali ed a tutte le Potestà civili e militari di riconoscere e di mantenere al Comune di Cesiomaggiore i diritti specificati in queste Nostre Lettere Patenti, le quali saranno sigillate con Nostro Sigillo Reale, firmate da Noi e dal Capo del Governo, Primo Ministro e Segretario di Stato, e vedute alla Consulta Araldica.
Date a San Rossore, addì quattro del mese di luglio dell’anno millenovecentoventinove, trentesimo del Nostro Regno.
Vittorio Emanuele.”

Decreto reperito da Michele Balen.

Stemma Ridisegnato


Reperito da: Davide Papalini

Disegnato da: Bruno Fracasso

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo araldico


“Campo di cielo, alla Colonna Miliare con base d’argento, posta sopra campagna erbosa di verde.”

Colori dello scudo:
campo di cielo
Oggetti dello stemma:
base, colonna miliare
Pezze onorevoli dello scudo:
campagna
Attributi araldici:
posto sopra

Gonfalone ridisegnato


Reperito da: Luigi Ferrara

Disegnato da: Bruno Fracasso

Gonfalone Ufficiale


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo Araldico


“Drappo di azzurro…”

Colori del gonfalone: azzurro

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,