Cervesina


Comune di Cervesina – (PV)

Informazioni

  • Codice Catastale: C551
  • Codice Istat:
  • CAP: 27050
  • Numero abitanti: 1216
  • Nome abitanti: cervesinesi
  • Altitudine: 72
  • Superficie: 72
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 23.3

Storia dello stemma e del comune

Lo stemma del Comune si Blasona: “Troncato: nel primo d’azzurro alla testa di cervo d’oro; nel secondo d’argento a tre bande di nero; alla fascia d’argento sulla partizione” ed è stato concesso con Decreto del Presidente della Repubblica del 30 maggio 1950 (unitamente al gonfalone: composto da un drappo di rosso).

All’inizio del XX secolo il Comune di Cervesina aveva già uno stemma con la testa di “cerva”, in funzione “assonante” con il toponimo. Secondo Pietro Pavesi, come riportato nella sua opere del 1904: STEMMI E SIGILLI COMUNALI DELLA PROVINCIA DI PAVIA “… si inventò uno stemma di testa di cervo in campo azzurro, sopra una fascia bianca segnata da cinque borchie cannellate”.

Lo stemma “…in uso da almeno cinquant’anni” venne adottato con Delibera del Consiglio Comunale del 27 luglio 1946, sindaco Alessandro Depaoli, ma aggiungendo nel campo inferiore l’arme della famiglia Taverna, che fu l’ultima feudataria del paese.

Nota di Carletto Genovese e Massimo Ghirardi

Bibliografia:

AA.VV. DIZIONARIO DI TOPONOMASTICA. Storia e significato dei nomi geografici italiani. UTET, Torino 1997.
Genovese (C.). LA PROVINCIA DI PAVIA. Gli stemmi civici del Pavese, della Lomellina e dell’Oltrepò. Pavia, 2012.

Stemma Ridisegnato


Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Non ci sono altre immagini

Profilo araldico


“Troncato: nel primo d’azzurro alla testa di cervo di oro; nel secondo d’argento a tre bande di nero; alla fascia d’argento sulla partizione. Ornamenti esteriori di Comune”.

D.P.R. 30 maggio 1950

Colori dello scudo:
argento, azzurro, nero
Partizioni:
troncato

Gonfalone ridisegnato


Gonfalone Ufficiale


Profilo Araldico


“Drappo di rosso…”

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,