Capua


Città di Capua – (CE)

Informazioni

  • Codice Catastale: B715
  • Codice Istat:
  • CAP: 81043
  • Numero abitanti: 18839
  • Nome abitanti: capuani
  • Altitudine: 25
  • Superficie: 25
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 12.5

Storia dello stemma e del comune

La cittadina, situata presso il fiume Volturno in una amena posizione, fu fondata nel 856 dal conte longobardo Landone I e prese il nome (e gli abitanti) dell’antica città omonima, distrutta dai Saraceni nel 841 (che si trovava ove oggi sorge Santa Maria Capua Vetere) ed e’ l’erede diretta dell’antica CASILINUM che dell’antica Capua era il porto. La “nuova” Capua fu sede di Principato (900-1134).


Nota di Massimo Ghirardi

L’origine del nome si presta a diverse interpretazioni. Il toponimo potrebbe derivare da “campus” (campo); dall’etrusco “capys” (falco) oppure da “caput” (capitale) in quanto si pensa che Capua possa essere stata la capitale di una colonia etrusca meridionale.

I comuni confinanti sono:
Bellona, Caserta, Castel di Sasso, Castel Morrone, Grazzanise, Pontalatone, San Prisco, San Tammaro, Santa Maria Capua Vetere, Santa Maria la Fossa, Vitulazio.

Stemma Ridisegnato


Fonte: Giovanni Giovinazzo

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini





Profilo araldico


È costituito da due scudi, con al di sotto la scritta SPQC. Il primo scudo riporta una croce d’oro in campo rosso, con una corona d’oro al di sopra della croce. Il secondo riporta un cratere con sette vipere

 

Dallo statuto comunale

Colori dello scudo:
oro, rosso

Gonfalone ridisegnato


Disegnato da: Bruno Fracasso

Fonte: Giovanni Giovinazzo

Gonfalone Ufficiale


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo Araldico


“Drappo partito di rosso e di giallo a coda di rondine…”

Colori del gonfalone: giallo, rosso
Partizioni del gonfalone: partito

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

    • Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) di concessione – 02/01/1990