Camburzano


Comune di Camburzano – (BI)

Informazioni

  • Codice Catastale: B465
  • Codice Istat:
  • CAP: 13891
  • Numero abitanti: 1237
  • Nome abitanti: camburzanesi
  • Altitudine: 419
  • Superficie: 419
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 5.4

Storia dello stemma e del comune

Camburzano, nome di cui origine vi sono diverse ipotesi, da Campus Burcianus, ossia campo del centurione romano Burcius, insediamento di tende per guarnigione e schiavi impegnati nella ricerca dell’oro nella vicina Bessa.

Alcune fonti ipotizzano il nome derivante da Campo Sano ossia luogo in cui le coltivazioni godono di un’ottima terra fertile e di un clima ideale per diverse specie di frutti e ortaggi.

Lo stemma del Paese accredita la versione dell’accampamento militare, come descrive il blasone: “D’oro a tre tende militari romane (1-2) d’azzurro aperte di rosso”. La posizione 1-2 sarebbe più propriamente da tradurre araldicamente in “male ordinate” che descrive tre oggetti posti uno in alto e due in basso.

Lo stemma è stato concesso con un Dpr del 21 aprile 1999. Con lo stesso decreto veniva concesso un “Drappo di azzurro…” come gonfalone.

Durante il Medioevo l’insediamento fece parte dei territori appartenenti ai vescovi di Vercelli.

Nel 1165 il Vescovo Uguccione donò le terre a una famiglia nobile, gli Avogadro di Cerrione, due secoli circa più tardi, nel 1379, entrò a far parte dei possedimenti dei Savoia.

Infeudata nel 1620 a Giovanni Aurelio Arborio di Gattinara passò, nel 1636, ai fratelli Dal Pozzo per essere infine ceduta, nel 1722 a Carlo Emanuele le Tettu.

 

Note di Bruno Fracasso

 

 

Bibliografia, Wikipedia consultata il 4 aprile 2021 allo ore 00:00

Stemma Ridisegnato


Reperito da: Anna Bertola

Disegnato da: Bruno Fracasso

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo araldico


“D’oro a tre tende militari romane (1-2) d’azzurro aperte di rosso”

Colori dello scudo:
oro
Oggetti dello stemma:
tenda militare
Attributi araldici:
aperto, posto 1-2, romano

Gonfalone ridisegnato


Reperito da: Anna Bertola

Disegnato da: Bruno Fracasso

Gonfalone Ufficiale


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo Araldico


“Drappo di azzurro…”

Colori del gonfalone: azzurro

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

    • Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) di concessione – 21/04/1999