Bovezzo


Comune di Bovezzo – (BS)

Informazioni

  • Codice Catastale: B102
  • Codice Istat:
  • CAP: 25073
  • Numero abitanti: 7512
  • Nome abitanti: bovezzesi
  • Altitudine: 204
  • Superficie: 204
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 8.3

Storia dello stemma e del comune

Bovezzo si trova in Val Trompia ed ed documentato dal XIII sec. come Buetio e Boveso, nel 1306 compare come Bovezio. Non è chiara l’origine del toponimo, forse dal latino “boves” (bue) o dal personale Bovo, personaggio che avrebbe avuto in proprietà un fondo agricolo nella zona. Da ricordare anche una ipotesi di derivazione dal prelatino/celtico “bova” (smottamento).

 

Lo stemma deriva probabilmente da un emblema rivoluzionario, con il berretto frigio posto sulla cima dell’albero della libertà, figurazione molto diffusa nell’Europa dopo la Rivoluzione francese e utilizzato anche nelle figurazioni della Repubblica Cisalpina (1797-1802).

 

Lo stemma risulta formalmente concesso con D.C.P.M. come “D’argento al cipresso di verde nodrito sulla campagna di verde e timbrato da un cappello d’oro. Ornamenti esteriori da Comune“, ma, sul gonfalone, ne viene utilizzato uno che si può blasonare così: “d’argento, al cipresso di verde fustato al naturale, fondato su un dosso erboso di verde e sostenente con la sua cima un berretto frigio d’oro1.

 

(1): blasone di Marco Foppoli

 

 

La nota è provvisoria e in via di verifica

 

Bibliografia:

 

AA.VV. DIZIONARIO DI TOPONOMASTICA. Storia e significato dei noni geografici italiani. UTET, Torino 1997, p. 110.

 

Foppoli M. STEMMARIO BRESCIANO. Gli stemmi delle città e dei comuni della provincia di Brescia. Provincia di Brescia/Grifo, Brescia 2011, p. 149.

Stemma Ridisegnato


Reperito da: Anna Bertola

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini



Profilo araldico


“D’argento al cipresso di verde nodrito sulla campagna di verde e timbrato da un cappello d’oro. Ornamenti esteriori da Comune.”

Colori dello scudo:
argento
Oggetti dello stemma:
cappello, cipresso
Attributi araldici:
nodrito, timbrato

Gonfalone ridisegnato


Reperito da: Luigi Ferrara

Disegnato da: Bruno Fracasso

Gonfalone Ufficiale


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo Araldico


“Drappo di azzurro…”

Colori del gonfalone: azzurro

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,