Birkenau


Comune di Birkenau – (HP)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Birkenau è un comune dell’Assia, distretto di Bergstasse, regione di Darmstadt, e si trova nella valle di Weschnitz nell’Odenwald, è spesso indicato con il nome completo di Birkenau im Odenwald, anche perché il solo Birkenau è tristemente legato al campo di concentramento nazista che vi venne organizzato.

 

Nel 795, una proprietà a Birkenowa è ceduta da Carlo Magno all’abate di Lorsch.

 

La Cella Birkenouua era soggetta al conte Werihher e venne da questi ceduta all’abbazia di Lorsch, nell’846. Successivamente il vescovo Adalbert von Augsburg la ricevette in feudo l’anno successivo. 

 

Dal monastero di Lorsch, nel 1232, passò all’arcivescovo di Magonza.

 

Tra il 1568 e il 1613, Birkenauwe è soggetta ai baroni Wambolt von Umstadt e del Landschad von Steinach e, nel 1653, passò ai von Behn (o Bohn), e, dopo che la famiglia si estinse, fu infeudata completamente ai baroni Wambolt von Umstadt. Nel 1806, Birkenau pervenne al Granducato di Assia. 

                                                          

Nel corso delle riforme amministrative dell’Assia il comune ha incorporato in successione i territori degli ex comuni circonvicini: Kallstadt dal 1° luglio 1970, Hornbach e Reisen dal 1° dicembre 1970, Löhrbach e Nieder-Liebersbach dal dicembre 1971, Schnorrenbach (già frazione di Vöckelsbach) dal 1° agosto 1972.

 

Lo stemma è stato formalmente concesso dal Ministero dell’Interno dell’Assia il 22 luglio 1926 e mostra una betulla (Birke), con evidente funzione “parlante”, che compare nei sigilli della comunità del 1591. L’oggetto che attraversa il tronco dell’albero, che il blasone ufficiale descrive come una “ancora da muro”, non è chiaro cosa rappresenti effettivamente; è stato descritto anche come un “uncino da lupo”, o una “lettera H”, o una “sega”. I colori rosso e argento sono i colori dello Stato di Magonza, il principato-vescovile al quale la zona appartenne storicamente per lungo tempo.

 

In tedesco si blasona: “In Rot eine silberne mit silbernem Maueranker belegte entwurzelte Birke.”

 

Mentre il blasone italiano recita: “Di rosso, alla betulla attraversata da un ancoraggio da muro, il tutto d’argento”.

 

 

Birkenau è gemellata con il comune francese di La Rochefoucauld, nel dipartimento della Charente.

 

 

 

Nota di Massimo Ghirardi

Stemma Ridisegnato


Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo araldico


Di rosso, alla betulla attraversata da un ancoraggio da muro, il tutto d’argento”.

Oggetti dello stemma:
ancoraggio da muro, betulla
Attributi araldici:
attraversato

Gonfalone ridisegnato


Disegnato da: Bruno Fracasso

Gonfalone Ufficiale


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo Araldico


“Drappo inquartato di bianco e di rosso, caricato dello stemma comunale”.

Colori del gonfalone: bianco, rosso
Profilo Araldico

“Drappo inquartato di bianco e di rosso caricato dello stemma comunale”.

bandiera ridisegnata

Disegnato da: Bruno Fracasso

bandiera Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,