Bad Wurzach


Comune di Bad Wurzach – (RV)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Bad Wurzach è un comune nel land del Baden-Württemberg, regione storica del Württemberg Allgäu , documentato nel 1273 come “Oppidum Wurzun” e che nel 1333 otterrà diversi privilegi dall’imperatore Ludovico di Baviera.

Nel 1806 entra a far parte del Regno di Württemberg.

Nel 1936 si sviluppa l’industria termale con i primi “bagni di fango” presso le terme di Maria Rosengarten, che porteranno all’adozione del predicato “Bad” (“Bagni”) nel 1950.

Lo stemma mostra un gambero e si riferisce alle “acque” salutari (i gamberi vivono solo in acque pulitissime) e anche ad una leggenda locale che vuole che si sia trattato del primo animale comparso in una zona dove la popolazione non aveva visto mai nessun altro essere vivente che non fosse un uomo, arrivando da molto lontano e camminando (come sua caratteristica) all’indietro. Per questo decisero che esso sarebbe divenuto il loro simbolo. Oggettivamente molti gamberi vivevano nelle acque limpide dei torrenti del territorio ed erano oggetto di commerci redditizi con la vicina città di Memmingen, per la quale rappresentavano un cibo di lusso (ricercati soprattutto nei numerosi giorni di “magro”).

Compare nei sigilli civici del 1335, e nel corso della storia si è rappresentato fino in numero di tre, attraversanti una sbarra nera, in uso fino al 1935. La forma attuale è stata istituita nel 1962 dal Consiglio Comunale, su consiglio della Direzione dei Württembergische Archives e formalmente concessa dal Ministero dell’Interno il 26 maggio 1966: “D’argento al gambero di rosso, posto in palo” che viene solitamente rappresentato al centro della bandiera civica fasciata di rosso, giallo e azzurro in uso fin dal 1914.

Nota di Massimo Ghirardi

Bibliografia:

Falk, Reiner: Bad Wurzach: Gemeindewappen aus dem Landkreis Ravensburg, in: Im Oberland, 5. Jahrgang 1994, Heft 2, S. 52-59

Stemma Ridisegnato


Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Nessun'altra immagine presente nel database

Profilo araldico


“D’argento al gambero di rosso, posto in palo”

Colori dello scudo:
argento
Oggetti dello stemma:
gambero
Attributi araldici:
posto in palo

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,