Ariccia


Città di Ariccia – (RM)

Informazioni

  • Codice Catastale: A401
  • Codice Istat:
  • CAP: 40
  • Numero abitanti: 18555
  • Nome abitanti: ariccini
  • Altitudine: 412
  • Superficie: 412
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 38.9

Storia dello stemma e del comune

Le versioni riguardanti l’origine del toponimo sono varie. Secondo alcuni studiosi può trattarsi di un nome teoforo. Secondo altri, il nome Ariccia, può essere ricondotto al verbo latino “arare”, come “arva”, femminile della voce latina “arvus” (arativo). All’origine del toponimo è attribuita anche una leggenda: «Ippolito figlio di Teseo, dopo la guerra di Troia, nella quale egli militò, edificata questa città avesse, e l’appellò col nome di sua moglie Aritia…».

I comuni confinanti sono: Albano Laziale, Aprilia, Ardea, Genzano di Roma, Lanuvio, Nemi, Rocca di Papa.

Stemma Ridisegnato


Reperito da: Giancarlo Scarpitta

Fonte: Archivio Centrale dello Stato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini




Profilo araldico


“Di cielo, alla ninfa Aricia in maestà, d’argento, tenente con la mano destra lo scettro posto in palo, dello stesso, capelluta e coronata d’argento, vestita da matrona romana con la stola e la palla, dello stesso. Sotto lo scudo, su lista bifida e svolazzante, d’oro, la scritta, in lettere maiuscole, di nero, UNIVERSITAS NOBILIS ET VETUSTAE TERRAE ARICIAE. Ornamenti esteriori da Città.

Gonfalone ridisegnato


Fonte: Giovanni Giovinazzo

Disegnato da: Bruno Fracasso

Gonfalone Ufficiale


Altre immagini




Profilo Araldico


“Drappo palato di azzurro, di bianco, di rosso caricato della stemma civico sormontato dall’iscrizione in oro ‘COMUNE DI ARICCIA'”.

Colori del gonfalone: azzurro, bianco, rosso
Partizioni del gonfalone: interzato in palo

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,