Alessano


Città di Alessano – (LE)

Informazioni

  • Codice Catastale: A184
  • Codice Istat:
  • CAP: 73031
  • Numero abitanti: 6552
  • Nome abitanti: alessanesi
  • Altitudine: 140
  • Superficie: 140
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 48.9

Storia dello stemma e del comune

Molto probabilmente il toponimo deriva dal personale di origine greca “Alexis” o “Alexus”, con il suffisso greco “-anòs” che significa ‘proprietà di’. Altri studiosi ipotizzano diverse origini del nome; alcune tra queste sono: formazione prediale dal personale latino “Alexius” con il suffisso latino “-anus”; città fondata dal popolo che visse nei pressi del fiume Ales; città fondata da Alessia di Bretagna. L’ipotesi più probabile sembra quella che Alessio Comneno abbia abbellito il paese e che perciò abbia voluto intitolarlo a suo nome: questa versione è quella preferita dalla popolazione stessa di Alessano.

I comuni confinanti sono: Presicce, Specchia, Tricase, Tiggiano, Corsano, Gagliano del Capo, Castrignano del Capo, Morciano di Leuca, Salve.

Stemma Ridisegnato


Stemma Ufficiale


Logo


Altre immagini


Non ci sono altre immagini

Profilo araldico


“D’argento, al monte all’itallana di tre colli, di verde, fondato in
punta, cimato dalla croce latina, di rosso, munita di due semivoli abbassati, di azzurro, uniti alla croce sotto la traversa. Ornamenti esteriori da Città”.

D.P.R. 14 aprile 1994

Colori dello scudo:
argento

Gonfalone ridisegnato


Gonfalone Ufficiale


Profilo Araldico


“Drappo troncato di azzurro e dl rosso, riccamente ornato di ricami d’oro e caricato dallo stemma sopra descritto con la iscrizione centrata in oro, recante la denominazione della città. Le parti di metallo ed I cordoni saranno dorati. L’asta verticale sarà ricoperta di velluto dei colori del drappo, alternati, con bullette dorate poste a spirale. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma della città e sul gambo inciso il nome. Cravatta con nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d’oro”.

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

    • Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) di concessione – 14/04/1994

      Implicitamente riconosciuto nella concessione dello stemma e del gonfalone con attributi da città.

    • Decreto del Presidente della Repubblica (DPR) di concessione – 14/04/1994 Guarda il decreto