Montemaggiore al Metauro

Home » Zone Municipali » Montemaggiore al Metauro

Montemaggiore al Metauro

Informazioni
Montemaggiore al Metauro

Antico castello di Fano, Monte Majori è documentato dal 1283, dal 1446 è parte del Vicariato di Mondavio, tra il 1798 e il 1814 è parte successivamente dei Cantoni di Fano e Fossombrone, quindi dal 1816 è “appodiato” di Mondavio, riottenendo l’autonomia nel 1817.

La figura del monte dello stemma di Montemaggiore ha una chiara funzione “parlante”, potenziata dal fatto che dal XVIII secolo viene abitualmente rappresentato in argento composto di sei colli “all’italiana” posti a piramide in luogo dei convenzionali tre (essendo “maggiore” del normale…).

Con RD n. 975 del 23 ottobre 1862 assume la denominazione di Montemaggiore al Metauro.

Nel 1973 l’Ufficio Onorificenze e Araldica presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri respinge la richiesta del Comune di aggiungere allo stemma una banda azzurra a simboleggiare il fiume Metauro. I colori vengono fissati in verde per il monte e azzurro per il campo.
Profilo Araldico
“D’argento, al monte (6) all’italiana di verde (3-2-1). Ornamenti esteriori di Comune”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Reperito da: Fabio Comandini

Stemma Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori dello scudo: argento
Oggetti dello stemma monte all'italiana
Profilo Araldico
“Drappo partito di bianco e di verde…”
Gonfalone ridisegnato

Disegnato da: Bruno Fracasso

Gonfalone Ufficiale
no gonfalone
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori del gonfalone: bianco, verde
Partizioni del gonfalone: partito

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su