Yonne

Home » Départements » Yonne

Dipartimento Yonne

Informazioni
  • densità:
Storia del Dipartimento e dello Stemma
Il dipartimento dello Yonne fa parte della regione della Borgogna. È attraversato da sud verso nord dal fiume Yonne, affluente della Senna, che gli dà il nome.

 

L’antico nome pre-latino del fiume era « Ica-Ona » o « Icauna » probabilmente dal radicale idronimico pre-celtico ic- o ica-, seguito dal suffisso molto comune -onna, acqua. Si tratta di un fiume che dà grandi possibilità di comunicazione, ma anche soggetto a brusche piene; probabilmente per questo lo Yonne è stato divinizzato  nella dea Ica-Onna (Icauna in latino); e per ciò gli abitanti vengo detti Icauni (Icaunais e Icaunaises).

 

Il suo capoluogo è Auxerre. La vicinanza con la capitale lo ha reso un polo attrattivo per la popolazione che risulta in aumento.

 

Il territorio fu occupato fin dal neolitico e ne sono testimonianza le grotte di Arcy e le loro pitture parietali. Nell’epoca gallo-romana la città più importante era però Sens.

 

Gran parte delle lotte tra i figli di Carlomagno si svolsero sul suono icauno (841). Con la nascita delle grandi abbazie il paesaggio ne viene marcato e arricchito, ma la guerra dei 100 anni desertificherà le campagne.

 

La rinascita successiva venne nuovamente bloccata dalle guerre di religione.

 

Lo Yonne  conobbe nel 1814 l’invasione dei cosacchi e un momento di gloria al rientro di Napoleone.

 

La metà dell’attuale dipartimento apparteneva nel 1771 allo zio di Luigi XVI, il maresciallo di Saxe, fino al momento in cui la Rivoluzione francese, il 4 marzo 1790 creò il dipartimento dello Yonne. La sua nascita avvenne a seguito dell’applicazione della legge del 22 dicembre 1789 utilizzando parte delle province della Borgogna, della Champagne e dell’Orleanese. In piccola parte erano stati utilizzati anche minimi territori del Nivernese e dell’Isola-di-Francia.

 

Yonne

Lo stemma dello Yonne si blasona: « D’azur au pairle d’or, à la bordure de gueules ». In italiano: “Di azzurro alla pergola d’oro, alla bordura di rosso”

Sono state presentate al momento della manifestazione di commemorazione del bicentenario dell’attivazione del Consiglio Generale il 22 marzo 1990.

 

La pergola, o “Y”, è ovviamente l’iniziale del dipartimento. La divisione in tre parti del campo evoca i tre arrondissement: Auxerrois, Senonais e Avallonais. Poiché la bordura è segno di un’affiliazione, di un’appartenenza la bordura rossa indica l’appartenenza alla Borgogna ricordata anche dagli altri colori dello stemma.

 

 yonne 1

Nella versione aulica, lo stemma è timbrato da una corona murale a tre torri sulle quali sono inastati tre alberi con una banderuola che porta una delle tre scritte: Sens, Auxerre, Avallon, i tre capoluoghi di arrondissement.

Lo scudo è circondato da un serto di quercia e di alloro le cui punte sono legate con dei rami di vite e un nastro azzurro, il tutto è caricato da una lista d’oro caricata delle parole “DÉPARTEMENT DE L’YONNE” su due righe, di nero.

 

 

 Yonne 2

 

Nel 1950 l’araldista francese Robert Louis aveva proposto un altro stemma per il dipartimento, che, ancora attualmente, è molto diffuso pur non essendo mai stato ufficialmente adottato. Si blasona: « D’or au pairle d’azur, au chef parti : au premier d’azur semé de fleurs de lys d’or et à la bordure componée d’argent et de gueules, au second bandé d’or et d’azur de six pièces et à la bordure de gueules ». In italiano: “D’oro alla pergola d’azzurro, al capo partito : il primo d’azzurro seminato di gigli d’oro e alla bordura composta d’argento e di rosso, il secondo bandato d’oro e di azzurro di sei e alla bordura di rosso”.

Si possono riconoscere le armi della Borgogna nel capo mentre, anche in questo caso, la pergola di azzurro rappresenta l’iniziale del dipartimento.

 

Yonne 5 yonne 4

 

Il logo del Consiglio Generale dello Yonne è formato da due parti: l’azzurro per il fiume e il verde per le foreste. Insieme formano la lettera “Y”. La riga color marron-arancio dovrebbe essere solo un elemento grafico per fornire un equilibrio visivo al disegno.

La scritta talvolta mette in evidenza il nome del dipartimento, talvolta la struttura di riferimento. È molto utilizzata sia a livello istituzionale sia a livello commerciale.

bandiera yonne

La bandiera del dipartimento è bianca con il logo del dipartimento al centro. In taluni caso assieme al logo appare la scritta “Conseil Général de l’Yonne”.

 

Nota di Bruno Fracasso e Massimo Ghirardi

Profilo Araldico
“Di azzurro alla pergola d’oro, alla bordura di rosso”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori dello scudo: azzurro, oro, rosso
Partizioni: bordato
Pezze onorevoli dello scudo: pergola

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su