Saussan

Home » Comuni » Saussan

Comune di Saussan (34)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Saussan è un comune francese del dipartimento dell’Hérault, nella regione dell’Occitania.

I suoi abitanti sono chiamati Saussannais e Saussannaises.

Tutto comincia da un incontro avvenuto nel 150 d.C tra Pinio e Celsius. Attornio ai loro possedimenti si sviluppano i villaggi che prenderanno i nomi da loro Pignan, da Pinio, e Saussan da Celsius.

Il nome deriverebbe dunque da una villa romana, circondata da un dominio agricolo sulla via domiziana, la Villa Celsiana. Ma potrebbe derivare anche dal latino salix, salice.

In ogni caso, la presenza romana è ampiamente attestata da numerosi reperti archeologici.

Il cartolario di Maguelone, tuttavia, conferma la presenza, nel 1151, di una “ecclesia S. Johannis de Celsano”, che conferma il nome di Celsius.

Nel XII secolo viene eretta la chiesa dedicata a san Giovanni Battista che arriverà fino ai nostri girni quando è utilizzata per concerti e concorsi musicali per la sua acustica speciale.

Il castello Saussannais comprendeva il castello,la cui torre esiste ancora attualmente, la chiesa di  Saint-Jean e le case intorno.

Molti signori sono menzionati negli atti di vendita o di donazione: Bernard de Mèze che cede i suoi diritti al re di Aragon anel 1218, Raymond Aybrand, luogotenente di Jaime I che rende omaggio al vescovo di Maguelone per lo stesso castello, Jehan d’Orlhac protetto del re san Luigi, Brémond de Saint-Félix, presidente della corte di aiuto e finanze di Montpellier e Arnaud de saint-Félix, presidente del parlamento di Toulouse nel XV secolo.

La riforma protestante si impianta profondamente nel territorio  e anche a Sausson si forma un gruppo di calvinisti capeggiato dalla signora Anne de Saint Félix e che comprende molte famiglie del villaggio, dei migranti provenienti dalle Cevennes e delle persone provenienti da matrimoni.

Lo stemma di Saussan, deriva dalla dedica della chiesa a san Giovanni Battista. con gli stessi smalti e la stessa figurazione anche nell’Armoriale del D’Hozier.



È così blasonato: «De sinople à Saint Jean-Baptiste d’or».

In italiano: “Di verde a san Giovanni Battista di oro”.



Nota di Bruno Fracasso
Profilo Araldico
“Di verde a san Giovanni Battista di oro”
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Bruno Fracasso

Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori dello scudo: verde
Oggetti dello stemma San Giovanni Battista

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su