Saint-Bauzille-de-la-Sylve

Home » Comuni » Saint-Bauzille-de-la-Sylve

Comune di Saint-Bauzille-de-la-Sylve (34)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Saint-Bauzille-de-la-Sylve, in occitano Sant Bausèli de la Seuva, è un comune francese situato nel dipartimento dell’Hérault  nella regione dell’Occitania. I suoi abitanti sono chiamati Saint-Bauzillois.

Il nome deriva dal santo protettore, saint Bauzille (o Baudille), nome composto da bold, audace, e da hild, combattimento o combattente; il determinante fa pensare alla presenza in zona di grandi estensioni boscose.

Il villaggio faceva parte, nel Medioevo della baronia di Le Pouget, sotto l’autorità di Guglielmo di Montpellier che non ritenne opportuno trasformarlo in piazzaforte e di dotarlo di una cinta. I suoi dintorni erano, e sono, ricoperti di querce verdi anche se la deforestazione per produrre il carbone ne ha ridotto l’ampiezza.

L’abitato dunque si sviluppò in modo un po’ sparso sulla base delle necessità agricole.

Sul suo territorio dunque esiste solamente una torre telegrafica Chappe  che serviva per le segnalazioni ottiche e aeree.

Viene considerata importante per il comune l’apparizione in due volte della Vergine, avvenuta molto prima di quella di Lourdes. L’apparizione produsse una notevole attenzione.

Le armi di Saint-Bauzille-de-la-Sylve si blasonano così: « De vair au sautoir losangé d’argent et de sable ». In italiano:  “Di vaio, alla croce di sant’Andrea losangata di argento e di nero”.

Come più di una cinquantina di Comuni di questo territorio, lo stemma comunale riporta una pezza araldica scaccata, in questo caso il capo, che si differ nelzia da quella degli altri comuni per gli smalti. Lo stemma conserva lo scaccato (modificato) dei Marchesi di Rocozel, signori di una parte di questo territorio, brisandone lo smalto. Si tratta di un omaggio allo stemma dei de Rocozels che portavano uno scudo inquartato di cui un quarto era scaccato.

Nota di Bruno Fracasso
Profilo Araldico
“De vair au sautoir losangé d’argent et de sable”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Bruno Fracasso

Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori dello scudo: argento, nero, vaio
Pezze onorevoli dello scudo: croce di sant'Andrea
Attributi araldici: scaccato

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su