Portoferraio

Home » Comuni » Portoferraio

Città di Portoferraio (LI)

Informazioni

  • Codice Catastale: G912
  • Codice Istat:
  • CAP: 0
  • Numero abitanti: 12253
  • Altitudine: 0
  • Superficie: 0
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 0.0
  • Distanza capoluogo: 0.0

Storia dello stemma e del comune

È il capoluogo dell’Isola d’Elba, e, secondo la leggenda, è da identificare con il Porto Argo (dal greco “argòs”: ‘bianco’) dove sbarcarono gli Argonauti di Giasone alla ricerca della maga Circe.

In epoca romana divenne Fabricia, in riferimento alle lavorazioni siderurgiche. Dal XIII secolo divenne Ferraja o Ferraria, che l’imperatore Carlo V cederà ai principi Appiano di Piombino nel 1547, ma che nelle cartografie assumerà la grafia Ferraio.

Rifondata nel 1548 per volontà del Granduca Cosimo I de’Medici su progetto di Giovanni Camerini, col nome ufficiale di Cosmopoli, che non riuscì però a scalzare il nome popolare di Porto Ferraio, e adottò come primo emblema il giglio fiorentino circondato dalle “palle” medicee.

In seguito lo mutò con la figura di un veliero vogante nel mare con l’unica vela gonfia di vento, alludente al “porto” del nome. Anche se non blasonato esattamente, il pennone del velieri porta una lunga banderuola bifida coi colori nazionali. Descritto semplicemente nello Statuto del Comune di Portoferraio (art. 3) come  “Cielo con veliero fluttuante sopra un mare al naturale”.

Nel 1637 il Granduca Ferdinando II de’Medici, concesse il titolo di “città”.

Nota di Massimo Ghirardi

Bibliografia:

AA.VV. DIZIONARIO DI TOPONOMASTICA. Storia e significato dei nomi geografici italiani. UTET, Torino 1997. p.605.
Pagnini G.P. (A cura di). GLI STEMMI DEI COMUNI TOSCANI AL 1860. Dipinti da Luigi Paoletti e descritti da Luigi Passerini. Edizioni Polistampa, Firenze 1991, p. 53.
Profilo Araldico
Cielo con veliero fluttuante sopra un mare al naturale
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale
Altre Immagini





Colori dello scudo: campo di cielo
Profilo Araldico
“Drappo di azzurro…”
Gonfalone ridisegnato

Disegnato da: Bruno Fracasso

Gonfalone Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori del gonfalone: azzurro

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su