Pedemonte

Home » Comuni » Pedemonte

Comune di Pedemonte (VI)

Informazioni

  • Codice Catastale: G406
  • Codice Istat:
  • CAP: 36040
  • Numero abitanti: 769
  • Nome abitanti: pedemontani
  • Altitudine: 446
  • Superficie: 446
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 54.0
  • Distanza capoluogo: 54.0

Storia dello stemma e del comune

Il territorio di Pedemonte è posto sulla sinistra orografica del torrente Astico al confine con il Trentino Alto Adige. Le sue origini si perdono nella notte dei tempi, secondo fonti attendibili, nei primi tempi della vita comunitaria, esisteva un ospizio eretto dai frati Agostiniani. Pedemonte fino al termine della 1^ Guerra Mondiale era territorio austriaco, infatti per molto tempo i conti Trapp di Innsbruck vantarono feudi in questi territori. Nel maggio 1915 la popolazione fu evacuata e portata a Braunau sull’ Inn ( terra natale di Hitler ) dove, tra fame e miseria rimase fino al dicembre 1918, per riprendere poi con mille difficoltà la ricostruzione. Qualche anno dopo il vecchio comune austriaco e trentino di Pedemonte, come quello di Casotto, diventò comune vicentino: gli atti di stato civile portano la data 1 gennaio 1924. Ma il comune di Casotto, nel 1940, veniva unito a Forni, Pedescala e San Pietro per formare il nuovo comune di Valdastico. La non sempre felice unione durò fino al maggio 1980, quando con referendum fu unito a Pedemonte. Massiccio fu anche il fenomeno dell’emigrazione ( anni ‘ 70 ) verso paesi europei o extraeuropei ora pressochè scomparso. Attualmente Pedemonte è uno dei paesi con minor numero di abitanti della provincia di Vicenza, poco sviluppate le attività industriali ( vi sono industrie metalmeccaniche e qualche laboratorio artigiano ), quasi scomparse quelle agricole. Gran parte degli abitanti è occupata in attività industriali presso aziende di Arsiero o nei centri più lontani come Schio e Thiene. Fa parte della Comunità Montana ” Alto Astico – Posina ” con sede ad Arsiero. Note e dati forniti da Luca Borgo Comuni confinanti: = Lastebasse, Lavarone (TN), Luserna (TN), Valdastico.
Profilo Araldico
” D’argento al ceppo di vite nodrito su un monte di verde uscente dalla punta, fogliato di quattro dello stesso, con due grappoli di uva nera, uno per parte del tronco”. D.P.R. 25 agosto 1953
Stemma ridisegnato
Stemma Ufficiale
Altre Immagini
Colori dello scudo: argento
Profilo Araldico
“Drappo partito di bianco e di verde…”
Gonfalone ridisegnato
Gonfalone Ufficiale
no gonfalone
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su