Comune di Nézignan-l’Évêque (34)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Nézignan-l’Évêque è un comune francese situato nel dipartimento dell’Hérault nella regione dell’Occitania.

I suoi abitanti sono chiamati Nézignanais e Nézignanaises.

Il nome deriva dall’antico insediamento gallo-roman o di Nesignanum e si è sviluppato attorno al suo castello. A partire dal XII secolo e fino alla rivoluzione francese il castello era appartenuto al vescovado di Agde, da cui la seconda parte del toponimo.

Il castello va in rovina durante le guerre di religione e i vescovi preferirono la proprietà della famiglia de Brignac. Nel 1749, il castello viene smantellato e le sue pietre servirono alla costruzione del vecchio borgo.

Nel 1709, è citato come Lesignan, Nezinhan. Nel corso della rivoluzione prese il nome di Nézignan-le-Libre.

Lo stemma di Nézignan-l’Évêque si blasona: « De gueules à un soc d’araire d’or posé en pal, au chef cousu d’azur chargé de deux étoiles aussi d’or ».

In italiano: “Di rosso a un vomere di aratro di oro posto in palo, al capo cucito di azzurro caricato i due stelle pure di oro”.

Nell’armoriale del D’Hozier non risulta questo stemma.



Nota di Bruno Fracasso
Profilo Araldico
“Di rosso a un vomere di aratro di oro posto in palo, al capo cucito di azzurro caricato i due stelle pure di oro”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Bruno Fracasso

Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori dello scudo: azzurro, rosso
Partizioni: capo
Oggetti dello stemma stella, vomere di aratro
Attributi araldici: caricato, cucito, posto in palo

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,