Città di Legnano (MI)

Informazioni

  • Codice Catastale: E514
  • Codice Istat:
  • CAP: 0
  • Numero abitanti: 59147
  • Nome abitanti: legnanesi
  • Altitudine: 0
  • Superficie: 0
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 30.0
  • Distanza capoluogo: 30.0

Storia dello stemma e del comune

Lo stemma della città è costituito da uno scudo suddiviso in due aree: in quella superiore a fondo rosso è inserito, in colore argento, un leone rampante, simbolo di vigore; in quella inferiore è raffigurato un albero rosso disseccato su fondo argento, che spunta da una radura brulla. Contornano lo stemma un ramo di alloro, simbolo di gloria e vittoria (la battaglia di Legnano) e uno di quercia, simbolo di potenza e grandezza. La corona che sovrasta lo scudo prevede, come per tutti i comuni che hanno titolo di città, otto torri, di cui cinque visibili. In data 23 luglio 1937 fu concesso al comune di Legnano il gonfalone municipale, così trascritto nei registri della Consulta Araldica e dell’Archivio di Stato in Roma: “Drappo di colore bianco alla bordura di azzurro, rabescata d’argento e orlata di rosso, interrotta da sette rosette d’oro con borchie colorate. Nel centro la cornice di un’edicola formata da due colonnette a torciglione con capitello romanico e da un arco, pure a torciglione, a tutto sesto; il tutto d’oro su una scacchiera di rosso e oro tra le bordure e l’arco. Entro la cornice, lo stemma della città. Nel maggiore centrale dei tre pendenti, che terminano il drappo, un medaglione con la scultura del Guerriero di Legnano con la spada impugnata attraversante la banda a destra, la bordura e il quarto inferiore del centro. Sosterranno il drappo un’asta orizzontale ricoperta di velluto rosso, terminata da due lance di stile medievale e due aste verticali ricoperte dello stesso velluto, con bullette dorate poste a spirale”.
Profilo Araldico
“Troncato: sopra, di rosso al leone d’argento; sotto, d’argento all’albero disseccato di rosso sopra una radura brulla”. R.D. 15 agosto 1924
Stemma ridisegnato
Stemma Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori dello scudo: argento, rosso
Partizioni: troncato
Profilo Araldico
“Drappo di colore bianco alla bordura di azzurro, rabescata d’argento e orlata di rosso, interrotta da sette rosette d’oro con borchie colorate. Nel centro la cornice di un’edicola formata da due colonnette a torciglione con capitello romanico e da un arco, pure a torciglione, a tutto sesto; il tutto d’oro su una scacchiera di rosso e oro tra le bordure e l’arco. Entro la cornice, lo stemma della città. Nel maggiore centrale dei tre pendenti, che terminano il drappo, un medaglione con la scultura del Guerriero di Legnano con la spada impugnata attraversante la banda a destra, la bordura e il quarto inferiore del centro. Sosterranno il drappo un’asta orizzontale ricoperta di velluto rosso, terminata da due lance di stile medievale e due aste verticali ricoperte dello stesso velluto, con bullette dorate poste a spirale”. D.P.C.M. 23 luglio 1937 Gonfalone ridisegnato da Pasquale Fiumanò
Gonfalone ridisegnato
Gonfalone Ufficiale
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
  • Regio Decreto (RD) di concessione – 15/08/1924

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *