Croix

Home » Comuni » Croix

Comune di Croix (59)

Informazioni

Storia dello stemma e del comune

Il semplice blasone della cittadina di Croix: “D’argent à la croix d’azur” (D’argento alla croce d’azzurro)1 ha anche funzione “parlante”, in quanto la figura ha assonanza con il toponimo. Si trova nel dipartimento del Nord, nella Regione Nord-Pas de Calais,  nella regione storica della Fiandra francese tra i Pays du Ferrain. È solitamente rappresentato con il motto SUB LEGE LIBERTAS (‘Libertà [ma] sotto la legge’).

È documentata nel 1066 in una carta di Baldovino V, conte di Fiandra, ma le sue origini sono molto antiche: in sassone “Cro” significa “terra molle”, umida, acquitrinosa, che fa intendere come fosse in epoca antica la regione (per altri il nome deriva proprio da “croix”, croce, intendendo con questo un luogo di sepoltura cristiano o uno di quei monumenti viari, in Italia noti anche come “capitelli” o “croci viarie”, di pietra e sormontate da una croce, solitamente posti all’incrocio di strade importanti).

La famiglia che esercitò la signoria sul borgo, e che si denominò De Croix, ha dato origine a una delle più illustri stirpi fiamminghe, nota già nel 1136 e dalla quale originarono i Viceré delle colonie del Messico, e della California/Perù nel XVIII secolo.

Nel 1617 la baronia di Croix fu eretta in Contea, insieme a Flers, e concessa a Jacques de Noyelles.

 

(1): è lo stesso della città di Marsiglia, dal quale si differenzia per gli elementi esteriori.



Nota di Massimo Ghirardi

Profilo Araldico
“D’argento alla croce d’azzurro”.
Stemma ridisegnato

Disegnato da: Massimo Ghirardi

Stemma Ufficiale
no stemma
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database
Colori dello scudo: argento

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Torna su