Cagliari

Home » Comuni » Cagliari

Comune di Cagliari (CA)

Informazioni

  • Codice Catastale: B675
  • Codice Istat:
  • CAP: 9012
  • Numero abitanti: 24030
  • Nome abitanti: capoterresi
  • Altitudine: 54
  • Superficie: 54
  • Prefisso telefonico: 0
  • Distanza capoluogo: 19.8
  • Distanza capoluogo: 19.8

Storia dello stemma e del comune

Lo stemma con una fortificazione “soggetta” alla corona comitale ricorda come il centro fu fondato nel XVII secolo per autorita’ regia come VILLANOVA DI CAPOTERRA in sostituzione del decaduto abitato di CAPOTERRA che sorgeva piu’ a est dell’attuale. Il nome indica come il centro precedente si trovasse vicino al mare e al limite del vasto stagno di Santa Gilla, al limite del Campidano. In documenti del 1342 e’ denominato infatti “de Capo Terra”. Nota di Massimo Ghirardi AA.VV. DIZIONARIO DI TOPONOMASTICA. Storia e significato dei nomi geografici italiani. Utet, Torino 1997 Ceccomori A. (a cura di) GLI STEMMI DEI COMUNI SARDI. L’Unione Sarda soc. ed., Cagliari 2005. Il toponimo deriva dal fatto che la localita’ e’ situata vicino al mare ed al vasto stagno di Cagliari. Il comune di Capoterra fa parte della Comunita’ Montana di Capoterra. I comuni confinanti sono: Assemini, Cagliari, Sarroch, Uta.
Profilo Araldico
“D’argento, al castello di rosso, mattonato di nero, formato da due torri riunite dalla cortina di muro, merlato alla ghibellina, le torri di tre, la cortina di sei, le torri munite di due finestrelle, una e una, di nero, la cortina chiusa dello stesso, esso castello sormontato dalla corona baronale di oro, gemmata, con la cimatura di sette perle visibili, al naturale, sostenute da punte, d’oro, e fondato sulla campagna di verde. Ornamenti esteriori da Comune.”. D.P.R. 13 maggio 1999
Stemma ridisegnato
Stemma Ufficiale
Altre Immagini
Colori dello scudo: argento
Profilo Araldico
“Drappo partito di rosso e di bianco, riccamente ornato di ricami d’argento e caricato dallo stemma sopra descritto con la iscrizione centrata in argento, recante la denominazione del Comune. Le parti di metallo ed i cordoni saranno argentati. L’asta verticale sarà ricoperta di velluto dei colori del drappo, alternati, con bullette argentate poste a spirale. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Cravatta con nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d’argento. “
Gonfalone ridisegnato
Gonfalone Ufficiale
no gonfalone
Altre Immagini
Nessun'altra immagine presente nel database

Legenda: Stemma, Gonfalone, Bandiera, Città, Sigillo, Altro,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su